X-Bionic Invent 4.0: il ciclismo in inverno che non teme il freddo

x-Bionic-Invent 4.0

X-Bionic Invent 4.0 è la linea di maglie, pantaloni e salopette per chi ama il ciclismo anche in inverno e non teme il freddo. Lo dicono gli stessi Pro: anche se freddo e poche ore di luce possono indurre a lasciare la bici in casa, preferendo i rulli, il periodo invernale è invece fondamentale per mantenere la condizione fisica e arrivare pronti al ritorno della bella stagione. Ma per fare ciclismo in inverno non bisogna sottovalutare nessun aspetto, in primis il meteo: per questo è fondamentale l’abbigliamento che si utilizza, che deve proteggere i muscoli dal freddo e garantire la massima performance anche in condizioni non ottimali. È da questi presupposti che nasce la linea bike X-Bionic Invent 4.0 per donna e uomo. Un concentrato di tecnologie avanzate pensate per rendere lo sport in generale, e in questo caso il ciclismo, un’esperienza soddisfacente in ogni condizione climatica.

Pubblicità

X-Bionic Invent 4.0: prestazioni eccellenti anche nelle lunghe sessioni di allenamento invernale

La linea di abbigliamento tecnico per il ciclismo X-Bionic Invent 4.0 è stata realizzata in modo da incrementare la resistenza nelle situazioni più impegnative, come le lunghe sessioni di allenamento in inverno. Maglie, pantaloni e salopette X-Bionic Invent 4.0 sono caratterizzate dall’innovativo sistema di lavorazione del tessuto Retina Ultra-High-Definition, una trama ad altissima definizione che ottimizza la termoregolazione, aumenta la resistenza e potenzia il comfort.
L’iconico sistema 3D Bionic Sphere con tecnologia ThermoSyphon, posizionato su zone normalmente ad alta sudorazione come il petto e l’inguine, garantisce una termoregolazione perfetta e mantiene la temperatura corporea costante di 37°C nonostante gli sbalzi climatici dovuti a momenti di alta intensità sportiva alternati a periodi di riposo.
Sul petto e sulla zona lombare, il canale verticale di ventilazione Venus XT Ribs, aumenta il ricircolo dell’aria e facilita la gestione della temperatura.
Inoltre, per una termoregolazione più efficace, X‑BIONIC ha ideato le speciali Sweat Traps, collocate sotto l’ascella, la bassa schiena e l’inguine. Grazie a questi piccoli canali strutturati all’interno del tessuto, l’umidità viene catturata per poi evaporare all’esterno.
La maglia da bike in versione maschile e femminile, presenta il comodo scollo Dolphin Rider Neck che segue la tipica posizione che il ciclista assume mentre pedala ed evita attriti tra la pelle e il casco.
A sostegno di una delle zone più sensibili agli sbalzi di temperatura, le Kidney Ribs, isolano la parte dei reni e del bacino, consentendo la giusta protezione anche durante i periodi più freddi.

Sia la salopette da uomo, sia i pantaloni da donna sono integrati con il comodo Elite 2000 XT Bike Pad che si adatta perfettamente all’anatomia delle zone genitali e allevia la pressione del corpo sulla sella. L’innovativa tecnologia Partialkompression consente una regolazione ottimale della temperatura corporea mentre offre un supporto muscolare avanzato.
La rivoluzionaria costruzione 3D Intercooler avvolge i muscoli e cattura il sudore sulla coscia e lo distribuisce uniformemente per facilitare l’evaporazione.
Per evitare l’eccessiva e rapida sudorazione, nella zona posteriore al ginocchio è inoltre inserito l’Airconditioningspot, un tessuto molto sottile che rende più veloce l’evaporazione.

x-Bionic-Invent 4.0

Maglie, salopette e pants della linea X-Bionic Invent 4.0 sono disponibili nei colori Black/Charcoal, con taglie dalla S alla XXL, al prezzo di 169 euro (la maglia), 239 euro (i Bib da uomo) e 219 euro i pants da donna.

Un’altra interessante linea di abbigliamento per il ciclismo, anche in inverno, di X-Bionic è la The Trick, di cui abbiamo scritto qui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post