Trek Checkpoint gravel: 3 declinazioni per gli usi più diversi

Trek Checkpoint gravel è la nuova interpretazione del marchio USA della bici versatile, votata all'avventura, alle gare e al commuting

Trek Checkpoint gravel

Trek Checkpoint gravel è la nuova interpretazione della bici da ghiaia del marchio americano, che sforna 3 versioni e 8 modelli progettati per gli usi più diversi, da quello agonistico all’avventura e al commuting, su strada o appunto fuoristrada. Gravel è sinonimo di avventura fuoristrada e scoperta su strada, oltre che di comfort e piacere, e questo è il filo conduttore che unisce le tre differenti tipologie della gamma (SLR, SL e ALR) ciascuna delle quali ha alcune caratteristiche associate a tipologie ben precise di ciclisti gravel.
In comune alle 3 declinazioni di Trek Checkpoint c’è la geometria progressiva del telaio, veloce e agile, che privilegia la lunghezza del telaio compensandola con un attacco manubrio più corto a favore di maneggevolezza e risposta di guida nelle discese più veloci e tecniche. Tutte e 3 le versioni di Trek Checkpoint gravel hanno poi la possibilità di montare coperture fino a 45 mm di sezione e una ricca serie di accessori a disposizione, come il kit per il backpacking progettato da Bontranger, i molteplici portaborraccia e un pratico e utile portaoggetti nascosto nel tubo obliquo.

Pubblicità

Trek Checkpoint gravel: 3 declinazioni di bici gravel per gli usi più diversi

Sono 3 le versioni (SLR, SL e ALR) e 8 i modelli di Trek Checkpoint già disponibili sul mercato:

Checkpoint SLR 9 eTap
Checkpoint SLR 7 eTap
Checkpoint SLR 7
Checkpoint SLR 6 eTap
Checkpoint SL 7 eTap
Checkpoint SL 6 eTap
Checkpoint SL 5
Checkpoint ALR 5

Trek Checkpoint gravel

Checkpoint SLR: per la competizione

Checkpoint SLR è la versione più leggera e veloce della bici gravel realizzata da Trek. Ha un telaio in carbonio OCLV 700 Series con tubi dal profilo aerodinamico ispirati al modello Émonda e IsoSpeed nel tubo sella per coprire le asperità del terreno.

Checkpoint SL: per l’avventura

Checkpoint SL parla agli amanti dell’avventura. La base è il telaio in carbonio OCLV 500 Series, ha il tubo sella dotato di tecnologia IsoSpeed e compatibile con il reggisella telescopico, una soluzione interessante per i ciclisti che amano soprattutto i singletrack.

Checkpoint ALR: commuting e versatilità

Checkpoint ALR è infine all’insegna del commuting, della versatilità e dell’utilità. Robusto telaio in alluminio Alpha 300 Series, tantissimi supporti per parafanghi, borse, borracce e portapacchi sia anteriore che posteriore, perfetta per le avventure, per gli spostamenti quotidiani e volendo anche per le gare.

Trek Checkpoint gravel

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità