Garmin Enduro, il nuovo sportwatch per gli ultra runner

Garmin Enduro, il nuovo sportwatch per gli ultra runner

Garmin Enduro è il nuovo sportwatch leggero, resistente e a lunga durata dedicato al mondo degli ultra runner. Con funzionalità specificatamente sviluppate per rispondere alle esigenze dei runner estremi, un design progettato per resistere a qualsiasi condizione, comodo e leggero, e in più l’estensione dell’autonomia, l’analisi delle performance e dei percorsi Garmin Enduro è lo sportwatch con navigatore GPS e cardiofrequenzimetro dedicato a chi non si ferma ai 42,125 metri di una maratona. Enduro è un nome che evoca lunghe distanze sterrate, affrontando vette, vallate, cime e sentieri impervi con la sola forza delle proprie gambe e della propria determinazione. All’interno di Garmin Enduro troviamo il sistema di ricezione multi-GNSS che garantisce massima precisione su posizione e dati di spostamento, sensori ABC (altimetro, barometro e bussola), durata estremamente ampia della batteria, funzionalità di allenamento evolute con monitoraggio delle prestazioni, analisi dei dati per atleti Pro.

Garmin Enduro, tutta l’energia per l’ultra-performance

Studiato per l’ultra performance, Enduro racchiude le più sofisticate funzionalità che Garmin fino ad oggi ha applicato al mondo dello sport e dell’outdoor e che ora, con questo nuovo accessorio, si focalizzano sul trail-running. L’impiego dell’innovativa lente a ricarica solare Power Glass, in grado di sfruttare l’energia della luce solare per garantire una durata della batteria ancora più estesa, permette di avere ancora più tempo da dedicare alla propria attività sportiva. In modalità Smartwatch, Enduro garantisce 50 giorni di autonomia che si estendono a 65 con la ricarica solare. In modalità Battery Save mode partiamo da 130 giorni di durata e possiamo arrivare addirittura fino all’anno di autonomia con l’adeguata esposizione al sole. Ma è in modalità GPS che il prodotto stupisce permettendo, con la ricarica solare, un uso continuo fino a 80 ore dalle 70 ore minime garantite e, infine, modalità Max battery GPS mode fino a 300 ore di utilizzo.

Resistenza anche nel design

Creato per soddisfare le esigenze degli atleti di sport endurance su lunga distanza, Garmin Enduro prevede un design pensato appositamente per garantire il massimo comfort una volta indossato, a partire dal nuovo cinturino UltraFit in una trama di nylon elasticizzato, assicurato al polso da una serie di chiusure a strappo regolabili. Con cassa da 51mm di diametro in fibra di polimero rinforzato, è disponibile in due versioni: con lunetta e fondello in acciaio, e in titanio rivestito DLC, sinonimo di leggerezza e resistenza. I materiali utilizzati forniscono a Enduro un peso senza precedenti: 72 grammi nella versione in acciaio e solo 58 grammi nella versione in titanio. Entrambe le versioni dispongono di un display always on da 1.4’’ pollici, e una risoluzione di 280×280 pixel, protetto da una robusta lente resistente a qualsiasi condizione, ottimizzata per consentire la chiara lettura dei dati registrati all’aperto e in ogni condizione di luminosità.

Performance a livelli superiori

Come anticipato, in Enduro si concentrano le funzioni che Garmin ha rivolto fino ad oggi al mondo degli sport convenzionali e dell’outdoor, ora più specifiche per il mondo del trail-running.

Stima VO2 Max Trail Running: analizza il dato in base alle prestazioni di corsa e in relazione alla tipologia del percorso, della temperatura e dell’altitudine. Questo perché sulla stima del dato V02 Max influisce la variabilità dell’ambiente e del terreno dei percorsi di trail-running.

ClimbPro Trail: l’utile funzione in grado di mostrare la dinamica del profilo altimetrico e delle salite che si stanno affrontando e il quadro complessivo di tutte quelle previste sul tracciato. Informazioni su pendenza, distanza e dislivello ma non solo. Enduro™ mostra anche informazioni sui tratti in discesa. Un importante strumento di assistenza all’atleta per modulare l’intensità di corsa e migliorare le sue prestazioni.

Ultra Run App: attraverso questa nuova opzione, l’atleta dispone di un vero e proprio timer per tenere traccia del tempo trascorso durante le soste di riposo nelle basi vita monitorando costantemente come queste stiano influendo sul tempo di gara.

Mountain bike: integrate le dinamiche di analisi relative alle uscite in MTB, tra cui i dettagli sulla capacità di conduzione e guida del mezzo tramite i dati FLOW e GRIT.

Recupero: dare al corpo il tempo di recuperare durante una gara, così come tra le sessioni di allenamento, è fondamentale per qualsiasi attività sportiva, ma lo è maggiormente per gare che mettono alla prova la nostra resistenza. Enduro, utilizzando informazioni sulle metriche fisiologiche registrate prima e dopo le attività, è in grado di fornire all’atleta indicazioni accurate su modalità e tempi di recupero attivi necessari dopo sforzi fisici intensi.

Allenamenti giornalieri consigliati: questa funzione offre una chiara guida sul tipo di allenamento che l’atleta dovrebbe seguire per ottenere massimi risultati. Questo in base al livello di forma fisica dell’utente, allo stato di allenamento, al carico di allenamento ed al recupero, allo stress e al sonno.

Monitoraggio quotidiano di salute e benessere

Garmin Enduro non si limita all’analisi delle performance, ma offre funzionalità innovative per il monitoraggio della salute e del benessere quotidiano di chi lo indossa. Tra queste la tecnologia di rilevazione cardiaca misurata grazie al sensore presente nel fondello, pulsossimetro Pulse Ox per l’analisi dell’ossigenazione del sangue, dato particolarmente utile per l’acclimatazione, allenamenti in quota e monitoraggio della qualità del sonno in tutte le sue fasi. Oltre a questo, la funzione Body Battery in grado di mostrare il proprio livello di energia aiutando l’atleta a programmare allenamenti, tempi di riposo attivo e riposo notturno.

Rimanere connessi, sempre.

Indipendentemente da dove può condurre il percorso che si sta seguendo, durante l’allenamento o una competizione, rimanere connessi è fondamentale soprattutto in caso di emergenza. Per questo è possibile associare Enduro al comunicatore satellitare Garmin inReach Mini, avendo così la certezza di essere sempre rintracciabili, anche in quelle zone dove il proprio telefono non può funzionare per via dell’assenza di copertura telefonica. Sarà infatti possibile rimanere in contatto con i propri cari tramite messaggi o e-mail, fornendo loro indicazione dei propri spostamenti in tempo reale e, in caso di emergenza, attivare la richiesta di soccorso attraverso la rete globale Iridium e la stazione internazionale GEOS, attiva 24 ore su 24. Il dispositivo portatile inReach Mini, dalle dimensioni e peso ridotti, può essere comodamente agganciato tramite un moschettone allo zaino o alla sacca idrica con la propria riserva d’acqua.

Il nuovo Garmin Enduro è disponibile ad un prezzo consigliato al pubblico di 799,99 Euro nella versione in Acciaio Silver, e di 899,99 Euro nella versione in Titanio Black rivestito in DLC.

©RIPRODUZIONE RISERVATA