The Dawn Wall, il film al cinema il 21 novembre

the-dawn-wall-film

 

The Dawn Wall, il film sulla straordinaria storia del climber Tommy Caldwell è al cinema. L’avventura e il dramma vissuto da Caldwell insieme al suo amico Kevin Jorgeson, presentata allo scorso Trento Film Festival, approda in 30 sale italiane il 21 novembre.
Finalmente gli appassionati potranno vedere l’ascesa della parete dello Yosemite National Park del 2015 e i drammi che stanno dietro

 

 

The Dawn Wall, il film

La storia di Tommy Caldwell e del suo amico Kevin Jorgeson, raccontata nel film The Dawn Wall di Peter Mortimer e Josh Lowell (Stati Uniti, Austria / 2017), aveva lasciato senza fiato il pubblico e la giuria del 66. Trento Film Festival, vincendo il Premio del Club Alpino Italiano – Genziana d’oro al miglior film di alpinismo, popolazioni e vita di montagna.

 

 

>> LEGGI ANCHE: Alex Honnold: io, El Capitran, il free solo, il rischio e la paura

 

Di cosa parla The Dawn Wall

Nel gennaio 2015, i due giovani statunitensi catturarono l’attenzione del mondo con la loro impresa sulla Dawn Wall, una via apparentemente impossibile di 915 metri nello Yosemite National Park.

Ma per Caldwell si trattava di molto più di una scalata. È stato il culmine di una vita definita superando gli ostacoli. All’età di 22 anni fu preso in ostaggio dai ribelli in Kirghizistan. Poco dopo perse il dito indice. Quando il suo matrimonio è andato in pezzi, è sfuggito al dolore concentrandosi sullo straordinario obiettivo di scalare la Dawn Wall.
Tra dedizione e ossessione, Caldwell e Jorgeson trascorrono sei anni meticolosamente pianificando la via. Nel tentativo finale, in diretta mondiale, Caldwell si trova di fronte a un momento decisivo: abbandonare il partner per realizzare il suo sogno, o rischiare il successo per il bene della loro amicizia?

 

>> LEGGI ANCHE: Il film su Francesco Moser

 

Come vedere The Dawn Wall

Festival The Dawn Wall torna in Italia, nel contesto di un tour mondiale che lo ha visto proiettato sugli schermi dei cinema australiani, canadesi, inglesi, svedesi, austriaci, francesi e persino giapponesi.

Mercoledì 21 novembre sarà proiettato – in v.o. con sottotitoli – in più di trenta città italiane (qui l’elenco di tutte le sale), con tre première

  • Milano (lunedì 19 novembre, ore 20.30, Uci Cinemas Bicocca)
  • Torino (martedì 20 novembre, ore 20.30, Uci Cinemas Torino Lingotto)
  • Roma (mercoledì 21 novembre, ore 20.30, Uci Cinemas Parco Leonardo)

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Parliamone sulla nostra pagina Facebook

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA