Un giorno sugli sci sulle tracce di alpini e kaiserjäger

trentino-grande-guerra

Prendetevi una giornata, un buon paio di sci ai piedi e le gambe giuste per affrontare 77 km sulla neve. Dopodiché preparatevi a godere uno degli itinerari più spettacolari dell’intero arco alpino, quello che gira attorno al Col di Lana e consente di ammirare il Civetta, il Pelmo, le Tofane, il Lagazuoi, le 5 Torri, il Sassongher e la Marmolada.

Pubblicità

>>Leggi anche: Il Corno del Vento, il libro di Marco Preti sulla montagna e la Grande Guerra

grande_guerra_2Ovvero il percorso e le montagne che dal 1915 al 1918 videro protagonisti alpini da una parte e kaiserjäger dall’altra, in quella che fu una guerra di resistenza umana e di abilità alpinistica, prima ancora che un evento bellico.

>>Leggi anche: Sui sentieri della Grande Guerra: verso le 5 Torri delle Dolomiti

Dei 77 chilometri dell’itinerario 25 sono percorribili con gli sci ai piedi, 16 grazie agli impianti di risalita e 36 con gli ski bus messi a disposizione dal consorzio Dolomiti Superski. Il tutto con un unico skipass, quello dell’area Dolomiti Superski.

[photo credits: gruppo2009.it, museo marmolada]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità