I migliori sport per rimanere in forma quando fa freddo

antigravity-aerial-yoga

Il freddo e il buio a metà pomeriggio ci fanno diventare pigri. Perdiamo l’abitudine di andare a correre la mattina prima di andare al lavoro, non abbiamo voglia di uscire per allenarci in un parco e alcune volte preferiamo rimanere a casa armati di coperta e cioccolata calda. Cambiando stile di vita in questo modo, però, si rischia di prendere chili troppo facilmente. Anche perché, quando le temperature si abbassano, il nostro corpo ha un maggiore bisogno di tenersi al caldo grazie all’assunzione di carboidrati e zuccheri. Ecco, di seguito, gli sport (al chiuso) perfetti per rimanere in forma quando fa freddo e non ingrassare nei mesi invernali.

Crossfit

Questo metodo di allenamento fitness è letteralmente esploso negli ultimi anni, sia tra i maschi che tra le femmine. È generalmente molto faticoso, fa sudare copiosamente (il consumo di calorie è assicurato) e necessita di tanta resistenza. Stiamo parlando di una serie di allenamenti funzionali, che seguono l’esecuzione dei movimenti naturali e allenano tutti i gruppi muscolari, stimolando l’aumento della massa magra. Squat, addominali, pull-up, flessioni e molto altro: gli esercizi sono di notevole varietà e possono essere modificati (sono previsti, per esempio, gli utilizzi della palla medica e dei bilancieri) per non annoiare mai lo sportivo. Il crossfit permette di migliorare l’elevazione, la potenza, la coordinazione e l’equilibrio. In Italia esistono dei corsi, accompagnati spesso da musica motivazionale, in quasi tutte le palestre.

> Leggi anche: 8 consigli per chi vuol cominciare a fare Crossfit

Spinning

Detto in parole povere, è un allenamento ad alta intensità sulla bicicletta fissa. È stato pensato inizialmente come una fase di preparazione per i ciclisti professionisti, ma è presto diventato una vera e propria disciplina certificata. Le lezioni sono anche ottime occasioni di socializzazione, perché si svolgono sempre in gruppo seguendo le direttive dell’istruttore. In un’ora si bruciano quasi 600 calorie senza sollecitare le articolazioni delle ginocchia e dei piedi. Lo spinning è indicato per chi vuole dimagrire in fretta, ma serva anche a potenziare i muscoli delle gambe e quelli delle braccia. È uno degli sport che migliora maggiormente l’umore, grazie al rilascio di endorfine da parte del cervello mentre si pratica l’attività.

> Leggi anche: 6 consigli per dimagrire davvero grazie all’allenamento

Fitboxe

Un mix di arti marziali e pratiche aerobiche, senza alcun contatto fisico con altre persone. Questo sport, infatti, prevede l’uso di sacchi a base mobile (rimangono sempre in equilibrio), che subiscono i pugni, i calci, le ginocchiate e le gomitate dello sportivo. È una disciplina liberatoria, esplosiva, molto diffusa tra i giovani e accompagnata dalla musica. Consente di apprendere alcune tecniche di auto-difesa e di rassodare gambe e addominali.

> Leggi anche: Ecco perché la musica invoglia a fare sport

Antigravity yoga

Lo yoga a testa in giù che spopola nelle sale corsi dei centri fitness, perfetto per bruciare i grassi sui glutei e sugli addominali. Questa disciplina comprende esercizi di stiramento e allungamento tipici dello yoga, della ginnastica ritmica e della danza. Tutto ciò, però, viene fatto mentre si è sospesi a una particolare amaca attaccata al soffitto. Ovviamente non si rimane in assenza di gravità per tutta la durata della lezione, che comprende solo 7-10 minuti di inversione sui 40-60 minuti totali. L’antigravity yoga non può essere scelto da chi ha protesi di ogni tipo (anche al seno) e da chi soffre di problemi cardiaci o di pressione alta.

> Leggi anche: Lo yoga fa bene al cuore quanto correre o andare in bici

©RIPRODUZIONE RISERVATA