I parchi di Milano in cui fare sport: l’Idroscalo

(Foto: idroscalo.info)

Un luogo perfetto per sfuggire dal caos cittadino e fare attività fisica in uno scenario suggestivo, se si abita a Milano o dintorni, è senza dubbio il parco che circonda il bacino artificiale dell’Idroscalo.

> Leggi anche: I parchi di Milano in cui fare sport: il Parco Verga

Il mare dei milanesi

Inaugurato nel 1930 come scalo per idrovolanti, l’Idroscalo ha ospitato i primi campionati europei di canottaggio ed è diventato un punto di riferimento per gli sportivi di Milano e hinterland. Il cosiddetto “mare dei milanesi” si trova di fianco all’aeroporto di Linate tra i comuni di Segrate e Peschiera Borromeo e si può raggiungere in bici (dal Parco Forlanini), in macchina (uscita “Linate” della tangenziale est, direttrice Corelli e direttrice Forlanini) o con i mezzi pubblici (linee 923, 73 e 183). È importante specificare che i posti auto più vicini all’Idroscalo sono tutti a pagamento, con tariffe che variano dai 2 ai 5 euro. Il parco che circonda il lago artificiale, aperto dalle 8.00 alle 21.00 da aprile a ottobre, non è solo un luogo perfetto per rilassarsi e stare nel verde, ma anche per fare attività fisica gratuitamente e a tutti i livelli.

> Leggi anche: Cominciare a correre: i primi 10 passi per chi parte da zero

Street workout

Il percorso vita, realizzato da Dimensione Comunità, si trova al quarto chilometro del tracciato per i runner. Le postazioni per i vari esercizi a corpo libero sono situate nella pineta che fiancheggia la strada sterrata: ecco perché, praticamente a ogni ora, ci si può allenare al fresco dell’ombra. Molti parchi di Milano hanno le sbarre e le parallele posizionate in modo sparso e dispersivo, ma all’Idroscalo è tutto concentrato in un punto per garantire agli sportivi la massima comodità. Questo piccolo paradiso per gli amanti dello street workout è completo (senza dubbio uno dei migliori della città), in piano e in condizioni perfette, con ogni stazione che è dotata di un cartello con la spiegazione per svolgere l’esercizio correttamente. L’unico difetto è l’affollamento durante le ore di punta dei pomeriggi primaverili ed estivi.

> Leggi anche: I parchi di Milano in cui fare sport: Parco Sempione 

Running

Correre all’Idroscalo, specialmente quando si avvicina il tramonto, è un’esperienza che ogni runner milanese dovrebbe provare. Per via dell’acqua, della spiaggia e del bosco, lo scenario appare suggestivo e anomalo per chi è abituato ad allenarsi nel grigio cittadino. Il tracciato, segnalato con cartelli ogni 200 metri, è lungo 6,7 chilometri e ha quattro punti di ingresso. Il percorso è misto (asfaltato e sterrato) ed è dotato di numerosi punti in cui dissetarsi.

> Leggi anche: I parchi di Milano in cui fare sport: il Parco Nord 

Corsa campestre

All’Idroscalo è presente l’unico percorso stabile e gratuito di corsa campestre in Italia. Situato sulla riva est vicino alla spiaggia, il tracciato è lungo 2 chilometri e si sviluppa interamente sull’erba. Come in ogni circuito di cross country che si rispetti, sono presenti cunette e ostacoli che permettono ai corridori di ogni livello di allenarsi in modo soddisfacente. Il percorso ospita ogni anno gare studentesche e regionali di corsa campestre.

> Leggi anche: Dove correre a Milano: 6 percorsi nei parchi in città 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *