Allenare la forza dopo i 50 anni: perché cambia la vita a uomini e donne

Allenare la forza dopo i 50 anni: perché cambia la vita a uomini e donne

Allenare la forza dopo i 50 anni per molti può sembrare un’assurdità. Ma come, proprio quando iniziano i primi acciacchi e ci si avvicina alla terza età bisognerebbe mettersi a sollevare i pesi? Magari dopo qualche decennio che non si fa nulla di simile o non avendolo mai fatto in vita propria? Sì, fare qualche allenamento di forza insieme ad altri di resistenza può cambiare la vita sia agli uomini che alle donne. È il risultato di un metastudio appena pubblicato su Sports Medicine che ha consolidato quelli di altre 30 ricerche che hanno coinvolto oltre 1400 partecipanti, uomini e donne di almeno 50 anni di età (in particolare 651 uomini e 759 donne di età compresa tra i 50 ei 90 anni, per la maggior parte senza alcuna precedente esperienza di allenamento di forza).

Pubblicità

Ci sono due aspetti importanti nello studio condotto dalla UNSW Medicine & Health di Sydney. Il primo è sfatare il mito per cui allenare la forza dopo i 50 anni sia diverso per uomini e donne. Cioè, può essere vero che gli uomini possano sviluppare di più i muscoli in assoluto anche dopo i 50 anni, ma in proporzione alle dimensioni corporee questo avviene anche per le donne. “Storicamente si tendeva a credere che gli uomini si adattassero in misura maggiore dall’allenamento di resistenza rispetto alle donne” ha affermato la dottoressa Amanda (Mandy) Hagstrom, docente di scienze motorie presso UNSW Medicine & Health e autore senior dello studio: “Ma le differenze che abbiamo riscontrato riguardano principalmente il modo in cui guardiamo i dati, cioè in modo assoluto o relativo“. Assoluto guarda ai guadagni complessivi, mentre relativo è una percentuale basata sulla loro dimensione corporea”.
E come in una precedente ricerca sempre della UNSW Medicine & Health di Sydney relativa alla fascia di età 18-50, con l’allenamento della forza uomini e donne possono ottenere guadagni di dimensioni muscolari relative simili anche dopo i 50 anni, e nonostante i cambiamenti ormonali nelle donne dati dalla menopausa. “Non abbiamo riscontrato differenze di sesso nei cambiamenti nella dimensione muscolare relativa o nella forza nei soggetti esaminati” ha detto la dottoressa Hagstrom. La cosa curiosa emersa dalla ricerche è che mentre gli uomini avevano maggiori probabilità di vedere maggiori miglioramenti assoluti della forza nella parte superiore e inferiore del corpo, quando si trattava della forza relativa alla parte inferiore del corpo le donne hanno visto i maggiori aumenti.

Il secondo aspetto importante della ricerca australiana è che allenare la forza dopo i 50 anni non è una questione estetica ma di salute futura. Cioè fare esercizi di forza anche all’avvicinarsi della terza età ti cambia la vita. Allenare la forza può offrire altri benefici per la salute, come aumentare la resistenza, l’equilibrio, la flessibilità e la densità ossea di una persona, oltre che migliorare il sonno, il senso di benessere e ridurre il rischio di lesioni. “Allenare la forza dopo i 50 anni è molto importante e benefico per la nostra salute, può aiutare a prevenire e curare molte malattie croniche legate all’età, come il diabete, le malattie cardiache e l’artrite” ha concluso la dottoressa Hagstrom.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità