Dimagrire con la dieta del peperoncino

Peperoncino

Un terzo della popolazione mondiale è sovrappeso se non proprio obesa, secondo le statistiche della World Health Organization, e questo sta ormai diventando un problema sociale ed economico oltre che di salute individuale. Ecco perché sempre più istituti scientifici sono alla ricerca di modi alternativi per ridurre le conseguenze di troppe calorie e poca attività fisica.

Per esempio un gruppo di ricercatori dell’Università del Wyoming ha scoperto che la capsaicina, un composto chimico presente, in diverse concentrazioni, nelle piante del genere Capsicum (come il peperoncino piccante) è in grado di accelerare il metabolismo e aiutare a bruciare più calorie.

La capsaicina infatti è in grado di stimolare naturalmente la termogenesi, e di conseguenza di aumentare il consumo calorico oltre che ad abbassare la pressione del sangue.

Insomma, un po’ di peperoncino a tavola può far solo bene alla salute.

Credits: FlickrCC Angelo Amboldi

©RIPRODUZIONE RISERVATA