I parchi di Milano in cui fare sport: Parco Verga

Il Parco Verga ha una posizione periferica nella Zona Nord della città e per questo motivo, ma non solo, è ancora poco conosciuto e sottovalutato dai residenti degli altri quartieri.

Conosciuto anche come il “Certosa” per la sua vicinanza alla stazione ferroviaria, il parco diviso in tre parti è ben attrezzato ed esteticamente armonioso grazie alle geometrie adottate dall’architetto inglese Diana Amstrong Bell. L’area è stata inaugurata verso la fine del 2012 e per tale ragione presenta un’impostazione moderna e ancora poche zone ombreggiate.

Con la sua superficie di 220mila metri quadrati,  si tratta del secondo polmone verde recintato più esteso del panorama meneghino.

>> Leggi anche: I parchi di Milano in cui fare sport: il Parco Nord

Dove fare sport a Milano: il Parco Verga

Il suo percorso vita è ricco, innovativo e non dispersivo: è composto da quattordici stazioni che comprendono anche una serie di strutture per il corpo libero. Ogni punto ha un cartello con dei suggerimenti per svolgere in piena sicurezza i vari esercizi e dei simboli che ne indicano le difficoltà. Sono presenti i pali verticali per lo slalom, gli ostacoli, la sbarra per le trazioni, la scala e le parallele. Da non dimenticare la panca per le flessioni e la zona dedicata alle esercitazioni in equilibrio. Il tratto parte da Via Porretta e si estende lungo il prato sempre ben tenuto.

 

>> Leggi anche: Dove correre a Milano: 6 percorsi nei parchi in città

Cosa fare al Parco verga: basket, calcetto e corsa

Il playground da basket è largo e ben visibile, mentre il campo da calcetto, frequentatissimo tutto l’anno, è recintato e fatto di un apposito materiale sintetico. Il bar all’aperto e i diversi chioschi rendono il parco funzionale, l’orario di chiusura è alle 22.00 (decisamente presto per la stagione primaverile ed estiva) e gli itinerari dedicati al running non mancano: quello consigliato è di 4.6 km, forse un po’ monotono per l’ambientazione, che parte in via Michele Lessona. L’acqua si afferma come uno degli elementi più caratterizzanti del ‘Certosa’ con i canali coreografici e le fontane. Le quattro piazze rappresentano luoghi d’incontro e punti di partenza per passeggiate nel verde.

Come raggiungere il Parco Verga

Per raggiungere il parco – le entrate sono tre, in via Eritrea e in via Castellammare – prendere  i tram 12-19 e i bus 40-57 oppure il passante fino alla stazione di Milano Certosa.

 

Gli altri parchi di Milano in cui fare running e fitness

Se alcune zone milanesi possono essere affollate, in compenso in città c’è ampia scelta sui parchi in cui correre e allenarsi. Noi li abbiamo provati e ‘recensiti’:

Se vuoi, puoi cercare di fare kayak, canoa e canottaggio in città, trovando meno traffico.

O provare a uscire da Milano, sul Naviglio Martesana o sul Canale Villoresi.

O ancora più fuori, nel Parco della Brughiera Briantea, o sulla bellissima ciclabile di Comabbio.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Parliamone sulla nostra pagina Facebook

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “I parchi di Milano in cui fare sport: Parco Verga

  1. Il parco è molto bello e attrezzato purtroppo la maleducazione dei cittadini in particolare i padroni dei cani tutti liberi e di fare i bisogni ovunque senza museruola e senza guinzaglio, dei vigili purtroppo neanche l ombra

Comments are closed.