Cashback Natale e sport: gli acquisti che puoi fare e i negozi compatibili

cashback natale e sport

Cashback Natale e sport: un ottimo binomio per ammortizzare le spese (anche) di chi ama fare attività fisica.
Dopo il bonus vacanze e il bonus bici, è arrivato il bonus Natale, anche conosciuto come cashback 10% per incentivare i cittadini a fare gli acquisti natalizi (ma non solo) con metodi di pagamento digitali e tracciabili. L’iniziativa, fortemente voluta dal Governo per contrastare l’evasione fiscale, consiste in un rimborso del 10% per chi paga con carte di credito e app.

 

Cashback Natale dall’8 dicembre, rimborsi fino a 150 euro

Il cashback classico partirà dal 1 gennaio e potrà toccare i 300 euro all’anno, cioè fino a 150 euro a semestre con almeno 50 pagamenti. Nota bene: il rimborso massimo per singola transazione è di 15 euro.
Chi paga con la carta, dunque, sarà nettamente agevolato, anche perché nella misura è previsto il cosiddetto Extra cashback di Natale, grazie al quale basteranno 10 acquisti con carte di credito, carte di debito, Bancomat e Satispay dall’8 dicembre al 31 dicembre 2020 per avere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che verranno accreditati nei primi mesi del 2021 tramite bonifico.

Super cashback con rimborso fino a 1.500 euro in 6 mesi

Da non dimenticare il Super cashback: ogni 6 mesi i primi 100.000 cittadini a fare più transazioni elettroniche avranno 1.500 Euro.
Il Cashback, l’Extra cashback e il Super cashback permetteranno anche agli sportivi di avere agevolazioni importanti sugli acquisti di tanti articoli per l’attività fisica outdoor e indoor, considerando che tutti i negozi fisici (non online!) sono compatibili con il bonus. Andiamo a vedere, focalizzandoci sui prodotti sportivi, quali acquisti e negozi sono compatibili con il cashback. Ma prima di tutto, bisogna capire come funziona.

Cashback Natale e sport: come ottenerlo

Il cashback, l’Extra cashback e il Super cashback sono inseriti nel quadro dell’iniziativa Italia Cashless, un piano messo a punto dall’Esecutivo per incentivare l’uso di carte di credito, debito e app di pagamento, al fine di favorire lo sviluppo di un sistema più semplice e trasparente agli occhi del fisco.
Per questa ultima parte di 2020 è possibile usufruire gratuitamente dell’Extra cashback (dall’8 al 31 dicembre), mentre il cashback classico partirà dal 1 gennaio. Entrambi si ottengono allo stesso modo e, cosa importante, i rimborsi del 10% sono cumulabili in famiglia.
-Come per il bonus bici, serve essere registrati presso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Cliccate qui per registrarvi. In alternativa, è possibile utilizzare la Carta d’Identità Elettronica (CIE 3.0) abbinata al PIN ricevuto al momento del rilascio.
-I rimborsi si ottengono scaricando ed effettuando la registrazione (tramite SPID o carta CIE 3.0) sull’app per smartphone IO.
-Nella fase di registrazione, bisogna fornire i dati delle proprie carte di credito, carte di debito, PagoBancomat o attivare il Cashback sul tuo account Satispay.
-È necessario fornire l’IBAN.
-Dopo la registrazione, è possibile fare gli acquisti in negozi fisici esclusivamente con gli strumenti di pagamento elettronici inseriti per partecipare al programma cashback.
-I rimborsi arriveranno tramite bonifico sul proprio conto corrente.

Cashback Natale e sport, acquisti e negozi compatibili: cosa rientra nel rimborso

Il Cashback di Natale si può anche utilizzare per lo sport. Un paio di sci o di scarponi (da utilizzare dal 7 gennaio in poi, a causa del nuovo Dpcm anti-Covid), un paio di scarpe da corsa, un fitness tracker da urlo: anche gli sportivi avranno l’imbarazzo della scelta per sfruttare l’Extra cashback dall’8 al 31 dicembre.
Rientrano nel rimborso, infatti, anche gli acquisti di prodotti e servizi legati allo sport, ma l’unico limite è che i pagamenti vanno effettuati esclusivamente presso posti fisici (che hanno un Pos a disposizione). Sul sito ad hoc, infatti, si legge che “sono validi tutti gli acquisti in negozi, bar e ristoranti, supermercati e grande distribuzione o per artigiani e professionisti”. Ci sono però delle eccezioni:
-Il cashback di Natale non è valido per gli acquisti online.
-Non è compatibile con gli acquisti necessari allo svolgimento di attività imprenditoriali, professionali o artigianali.
-Non è compatibile per le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (ad esempio le ricariche telefoniche).
-Non è compatibile con bonifici Sepa Direct Depit (SDD) per gli addebiti diretti sui conti corrente.
-Non è compatibile per le operazioni relative a pagamenti ricorrenti, con addebito su carta o su conto corrente.

La lotteria degli scontrini

Nell’iniziativa Italia cashback è prevista anche la lotteria degli scontrini, ossia una lotteria settimanale (gratuita) per i maggiorenni residenti in Italia che conservano i propri scontrini. Più precisamente, dal 1 gennaio 2021, gli scontrini collegati a normali acquisti effettuati con carte e app di pagamento genereranno automaticamente dei biglietti virtuali della lotteria. E questi biglietti potranno far vincere dei premi sia al cliente, sia al negoziante presso cui è stato effettuato l’acquisto. Dal 1 dicembre 2020 è possibile partecipare generando il codice lotteria (qui) da mostrare al commerciante quando si fa un acquisto elettronico di importo maggiore o uguale a 1 euro.
[Photo by: Andrea Piacquadio / Pexels]

©RIPRODUZIONE RISERVATA