Monza-Resegone, il 18 giugno la 56° edizione della corsa

Come ogni anno, a giugno ritorna la Monza-Resegone. La 56° edizione della celebra corsa notturna si terrà il 18 giugno. Come sempre, le squadre composte da tre runner ciascuna partiranno dall’Arengario di Monza alle 21 per raggiungere il traguardo, la Capanna degli Alpinisti Monzesi sul Resegone, a notte inoltrata.

La caratteristica principale della Monza-Resegone, gara organizzata dalla Società Alpinisti Monzesi, è il fatto che bisogna correrla in tre: se al traguardo la squadra non si arriva intera, allora il percorso non vale più. Inoltre è nota per la sua difficoltà. Il percorso si snoda infatti per 42 chilometri, attraversa la provincia di Monza e della Brianza e quella di Lecco, e si inerpica fino a 1220 metri di altitudine da Erve lungo il sentiero pra’ de ratt. Affrontare una maratona con l’ultimo tratto di 10 chilometri in salita è un’impresa che non tutti gli atleti iscritti riescono a portare a termine.

La corsa si svolge sempre con qualsiasi condizione atmosferica, dal sole alla pioggia battente. L’anno scorso è stato registrato il record maschile della storia della Monza-Resegone, con un tempo di 2 ore e 55 minuti e un secondo. Quest’anno le 290 squadre iscritte alla storica corsa tenteranno di batterlo.

Per informazioni sulla Monza-Resegone potete consultare il blog di un ex partecipante in cui racconta la sua esperienza verso la Capanna degli Alpinisti Monzesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA