Nel 2019 in Inghilterra il più grande skatepark al mondo

skateboard

Costerà più di 12 milioni di dollari, al suo interno bar, ristoranti e anche una palestra di boxe e una parete da arrampicata. Questo è il progetto per la realizzazione del più grande skatepark al mondo che sarà costruito entro il 2019 a Folkestone, citta inglese affacciata sullo stretto di Dover e dalla quale quotidianamente partono i traghetti che collegano l’Inghilterra al continente europeo.

Pubblicità

>Leggi anche 8 buoni motivi per cominciare ad andare con lo skateboard

Là dove c’era un bingo ora c’è uno skatepark

Questo avveniristico impianto sorgerà sul sito di una vecchia sala bingo, nel centro di Folkestone, che negli ultimi anni ha vissuto un aumento di popolarità grazie anche al successo della ‘Folkestone Triennial’, un interessante festival delle arti. Una nuova opera urbanistica che è stata progettata dallo studio di archiettetura Guy Hollaway, con l’intento sia di rivitalizzare il centro cittadino, sia, grazie a questo nuovo centro sportivo, di coinvolgere e attirare il maggior numero di skaters e bikers del Regno Unito e non solo.

>Leggi anche Lo skate fatto con la plastica del mare

skypark_folkstoneUn progetto da 12 milioni di dollari

La struttura che nascerà prevede un ampio anello nella parte superiore e una serie di rampe e discese che porteranno i “pattinatori” al livello inferiore  attraverso dislivelli e gobbe dove poter effettuare su skate, pattini e bmx tutte le acrobazie possibili e in piena sicurezza. Il progetto, affidato agli architetti dal multimilionario Roger De Haan, prevede, per la realizzazione dei vari percorsi, la consulenza di esperti skaters e designers  con il fine di creare un impianto davvero unico nel suo genere.

Una parete di 11 metri sarà messa a disposizione degli appassionati di arrampicata, mentre bar, uffici e un centro di pronto soccorso saranno posizionati al piano terra. Nel seminterrato una palestra dedicata al pugilato.

>Leggi anche Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche surf, skateboard e arrampicata sportiva

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità