L’elisir di lunga vita? Camminare 2 minuti ogni ora

Camminare 2 minuti ogni ora allunga la vita, o per meglio dire previene i danni connessi a uno stile di vita eccessivamente sedentario: lo afferma una ricerca pubblicata sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology. Lo studio è stato condotto dai medici della University of Utah School of Medicine. L’equipe, guidata dal dottor Srinivasan Beddhu, ha analizzato l’ingente mole di dati contenuta nel National Health and Nutrition Examination Survey, l’esteso programma con cui il National Center for Health Statistics (NCHS) monitora la salute e le abitudini alimentari dei cittadini americani. Passando in rassegna le informazioni riguardanti oltre 3mila soggetti, i cui sforzi giornalieri erano stati misurati con un accelerometro, gli scienziati sono giunti alla conclusione che una leggera attività fisica (tipo una veloce passeggiata) ripetuta per due minuti ogni ora è associabile a una diminuzione della mortalità del 33%.

Pubblicità

Come camminare 2 minuti ogni ora può allungare la vita

A livello calorico, dicono inoltre i medici, sgranchirsi le gambe con tale frequenza equivale a cosumare 400 Kcal alla settimana, poco meno delle 600 Kcal che si consumerebbero con 2,5 ore di moderata esercizio fisico ogni sette giorni.

Certo, un approccio sportivo e dinamico rimane il miglior elisir di lunga vita in circolazione. Ma come sottolinea Srinivasan Beddhu, spesso il lavoro ci inchioda alla scrivania impedendoci di eseguire “un’adeguata dose di attività fisica”. Ecco perché, per la nostra salute, diventano importanti i movimenti leggeri e apparentemente poco importanti: “Anche piccoli cambiamenti possono avere un grande impatto”.

Credits: Hipnos/Flickr

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità