Certificato medico sportivo, dove farlo?

Le domande sul certificato medico, i costi, i modi, la gestione dei documenti e altre informazioni utili

certificato-medico-sportivo-dove-farlo

Mi serve il certificato medico sportivo, dove farlo? Una domanda gettonatissima da parte di chi sta cercando informazioni su chi rilascia il certificato di sana e robusta costituzione e dove andare per fare gli esami fisici utili per ottenere il documento. Sull’argomento ci sono le linee guida, molto sintetiche e chiare, del Ministero della Salute; qui aggiungiamo altre cose che devi sapere su luoghi, costi, obbligatorietà o meno, durata del certificato.

Pubblicità

Certificato medico sportivo, dove farlo?

Le linee guida ministeriali spiegano che esistono alcune le figure preposte a fare la visita per il certificato di sana e robusta costituzione e a rilasciare il certificato:

  • il medico di medicina generale per i propri assistiti
  • il pediatra di libera scelta per i propri assistiti
  • il medico specialista in medicina dello sport ovvero i medici della Federazione medico-sportiva italiana del Comitato olimpico nazionale italiano

Questo significa che è possibile andare a fare la visita, per chi pratica sport non agonistico, presso il medico di base di fiducia e lo studio del pediatra. Chi invece pratica sport agonistico deve recarsi presso medici specialistici, che si trovano in genere presso centri medici ad hoc.

Certificato medico sportivo obbligatorio o facoltativo?

A seconda dei casi in cui viene richiesto, il certificato medico di sana e robusta costituzione può essere obbligatorio o meno, come spieghiamo diffusamente in questo articolo. I casi in cui è obbligatorio si applicano a tre categorie:

  • alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell’ambito delle attività parascolastiche
  • coloro che svolgono attività organizzate dal CONI e sono tesserti presso società sportive
  • chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi

Quanto dura il certificato medico sportivo?

Il certificato medico di sana e robusta costituzione, obbligatorio o facoltativo, ha validità di un anno. Decorre dalla data del rilascio e, se vuoi continuare a fare attività sportiva, devi rifarlo ogni anno.

Quanto costa il certificato medico sportivo?

Dipende da alcune variabili: il certificato medico sportivo: può essere gratis in alcuni casi (attività sportive parascolastiche, su richiesta del Dirigente Scolastico), ma in genere è a pagamento. Si va dai 30 ai 50 euro a seconda del medico, con una media di 40 euro. Ne parliamo più nel dettaglio in questo articolo.

Si possono detrarre le spese del certificato medico sportivo?

Una buona notizia è che la visita per ottenere il certificato medico sportivo può essere detratta a fini fiscali: è una spesa sanitaria, che cioè può essere scontata del 19% nella dichiarazione IRPEF. Si detraggono anche le spese sostenute per i figli e famigliari a carico.

Certificato medico, copia o originale?

Se ti trovi a dover presentare lo stesso certificato medico sportivo per due o più attività diverse, e magari per centri sportivi differenti, puoi usare una copia del documento, conservando l’originale. Anche se una società ti chiede di consegnare l’originale. Sempre meglio quindi farsi firmare dal medico più copie, o fare delle fotocopie conservando l’originale.
[photo Foto di Pera Detlic da Pixabay]

 

LEGGI ANCHE

Certificato medico sportivo – quando è obbligatorio e a pagamento

Certificato medico sportivo agonistico: le informazioni utili

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità