Allenamento 12 3 30, gli esercizi per camminare e dimagrire sul tapis roulant

allenamento 12 3 30

L’allenamento 12 3 30 che sta spopolando su TikTok e Instagram consiste in un workout in cui camminare per dimagrire sul tapis roulant.
Gli esercizi sono molto semplici, e pare che funzionino davvero. Almeno così sostiene l’influencer 23enne Lauren Giraldo, che nella biografia del suo profilo Instagram si autodefinisce “mother of 12, 3, 30”.
Grazie a questo allenamento di cardio, che si può fare tranquillamente a casa (dovete però avere un tapis roulant), Lauren Giraldo ha detto di aver perso 13 chili in due anni. Tutto merito dell’allenamento 12 3 30 praticato cinque volte alla settimana e di una dieta ipocalorica. Vediamo ora in cosa consiste questo workout.
>>LEGGI ANCHE: Camminare è la miglior medicina del mondo

Allenamento 12 3 30, gli esercizi per camminare e dimagrire sul tapis roulant

I numeri 12, 3 e 30 riprendono le tre cifre che caratterizzano questo allenamento semplice, funzionale e mediamente faticoso.
-Impostate l’inclinazione del tapis roulant a 12
-Selezionate una velocità di 3 miglia all’ora (dunque 4,8 chilometri orari)
-Camminate per 30 minuti
L’allenamento 12 3 e 30 non è di certo una rivoluzione, ma riesce a sfruttare in maniera ottimale gli innumerevoli benefici della camminata sportiva. È importante eseguire la camminata in maniera corretta: tallone che tocca il suolo prima delle dita che danno la falcata, schiena dritta, ombelico in dentro per tonificare il core e braccia che si muovono in alternanza rispetto alle gambe. Solo facendo molta attenzione all’esecuzione e alla coordinazione potrete giovare al meglio degli effetti benefici sul fiato e degli effetti dimagranti di questo workout.
>>LEGGI ANCHE: Il metodo Tabata per dimagrire che ha usato Noemi: gli esercizi

Gli straordinari benefici della camminata

Dei benefici della camminata come attività cardio, specialmente al mattino, abbiamo spesso parlato. Camminare mantiene in salute il sistema cardiovascolare e riduce lo stress grazie alla produzione di endorfine, i cosiddetti ormoni del buonumore che generano uno stato di benessere psicofisico che può durare per ore e accompagnarci per tutta la giornata.
Camminare, inoltre, aiuta a eliminare il colesterolo cattivo (basta una sessione al giorno di 30 minuti, come nell’allenamento 12 3 30), previene il diabete e abbassa del 40% il rischio di ictus. Secondo uno studio dell’Università del Queensland, inoltre, camminare con regolarità riduce l’indice di massa corporea e la glicemia dell’11%, accorciando il girovita e facendo perdere peso.
Anche secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la camminata è uno dei modi migliori per tenersi in forma e mantenersi in salute: l’ideale è farlo per circa 30 minuti ogni giorno.
[Photo by lauren giraldo / Instagram]

©RIPRODUZIONE RISERVATA