7 mete per sciare low-cost a 2 ore di volo dall’Italia

Zakopane (Polonia)

La gemma dei monti Tatra, e prima della seconda guerra mondiale la capitale degli sport invernali in Polonia. Ora ci vanno quasi più stranieri che polacchi, e ne può valere la pena: ci sono transfer organzizati da Cracovia e Katowice (circa 170 euro per un pulmino per 7 persone), km di piste certificate FIS, 20 ski lift, possibilità di ciaspolare e andare con i cani da slitta e camere doppie in ville tipiche a 250 euro per 7 notti con mezza pensione.
Credits: FlickrCC Barbara Dieu 

Sì, le Alpi sono le Alpi, e se lo sci alpino si chiama così il motivo è più che ovvio. E però non si vive di sole certezze, e se avete un po’ di spirito d’avventura a poche ore di volo dall’Italia ci sono alcuni interessanti di resort sciistici raggiungibili con le compagnie aeree low-cost, dove divertirsi sulla neve con un occhio anche al portafoglio: perché il costo della vita è generalmente meno caro o perché – per una volta – l’euro con il suo cambio ci risulta vantaggioso.

Pubblicità

> Leggi anche: Come e quando conviene comprare il biglietto aereo low-cost

I resort sciistici low-cost in Europa

Li trovate in questa gallery, con i link alle organizzazioni turistiche locali che offrono informazioni generali, talvolta servizi di pick-up e di tanto in tanto anche pacchetti e promozioni.

Per i voli il migliori sito rimane Kayak.com: basta inserire il nome della località e segnala gli aeroporti più vicini in cui atterrare. Per i pernottamenti ci si può sempre affidare a Booking.com. E per le previsioni sulla neve potete fare riferimento a Snow-Forecast.com.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...