Settimana bianca: dove sciare in famiglia in Italia spendendo poco

dove-costa-meno-sciare-in-trentino-ben-koorengevel-367448-unsplash

 

Pubblicità

Dove andare per fare una settimana bianca in Italia con tutta la famiglia spendendo poco? Domanda difficile. Il sito inglese Post Office prova a rispondere ha stilato una classifica sulle località europee dove passare la settimana bianca sciando low cost, senza svenarsi. E nelle prime 10 posizioni compaiono 5 mete italiane.
La destinazione dove si spende meno per sciare per 7 giorni con la famiglia è Bansko, in Bulgaria, meta che già aveva trionfato in varie classifiche del genere lo scorso anno. Ma la buona notizia è che l’Italia, un po’ a sorpresa, ha cinque destinazioni invernali nelle prime 10 della classifica.

5 mete in Italia dove sciare spendendo poco

Le stazioni sciistiche low cost individuate sono state scelte in base a alcuni criteri di valutazione come il costo medio per un soggiorno di 6 giorni per due adulti e due bambini. Le tariffe devono includere l’albergo, lo ski pass, il noleggio dell’attrezzatura, i costi di un corso di sci e quanto costa mangiare e bere se ci si ferma a pranzo sulle piste.
La palma di località più economica per una settimana bianca è andata a Bansko, sui monti bulgari Pririn, che è sempre più conosciuta per i suoi panorami che non hanno molto da invidiare alle Alpi, gli impianti moderni, le belle piste e i costi bassi che stanno attirando sempre più turisti da tutta Europa: qui una settimana più o meno tutto compreso costa 1742 euro.
Dopo Bansko però ci son 4 luoghi italiani: Bardonecchia (1846 euro, di cui avevamo già raccontato i bassi costi in questo articolo) e Sestriere (1964 euro) in Piemonte, il Passo del Tonale (1976 euro) in Lombardia, Claviere (2003 euro) ancora in Piemonte. Al decimo posto La Thuile (2362 euro), in Val d’Aosta, una località considerata molto più glamour delle altre, con piste di grande qualità a cavallo del confine con la Francia.
La classifica di Post Office vede anche due mete austriache, una slovena e una ad Andorra fra le prime 10:
1. Bansko, Bulgaria
2. Bardonecchia
3. Sestriere
4. Passo del Tonale
5. Claviere
6. Kranjska Gora, Sloveni
7. Ellmau, Austria
8. Rauris. Austria
9. Arinsal, Andorra
10. La Thuile
Per chi invece può spendere di più, ci sono stazioni sciistiche come Kitzbuhel (Austria) dove si pende il doppio rispetto alle cittadine più economiche, oltre 3 mila euro.

Se cerchi mete dove sciare spendendo poco, puoi leggere questi articoli

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità