I laghi del Trentino: sport, relax e divertimento

Lago di Garda - Torbole
La famosissima foto qui sopra rende bene l'idea di quanto gli sport outdoor siano il cuore del divertimento nel nord del Garda. Delle ciclabili abbiamo già detto, mentre l'arrampicata viene praticata a Nago, appena sopra il paese, e lungo le rive del lago. Questo poi, ovviamente, è in assoluto il fulcro mondiale dell'attività del windsurf: in questo angolo di lago battuto da due venti costanti, il mattino e la sera, ogni weekend da marzo a ottobre c'è una gara internazionale, un campionato italiano o una prova di Coppa del Mondo. Il windsurf e la vela in generale si respirano anche in paese: a Torbole ci sono bar a tema, un sacco di negozi del settore, le migliori scuole del paese e centinaia di surfisti e surfiste che si rilassano la sera sul lido, nei campeggi o nei locali per aperitivi.

riva del garda
torbole
ledro
levico caldonazzo
molveno
tenno

Chi associa l’immagine del Trentino solo alla montagna se ne perde una bella fetta. I laghi della regione infatti sono una parte importante – anzi, straordinaria – per tutti gli amanti dell’outdoor. Sono proprio i laghi, 297 in totale, a rendere il Trentino un posto unico: aggiungono un panorama diverso dove potersi rilassare, e un “campo giochi” diverso dove poter praticare anche altri sport oltre al trekking e all’arrampicata tipici della montagna.

Pubblicità

SportOutdoor24 vi dice dove e come, ma per ulteriori approfondimenti cliccate qui. Qui invece trovate le migliori proposte vacanza sui laghi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità