I laghi del Trentino: sport, relax e divertimento

Lago di Ledro
Appena sopra Riva del Garda, il Lago di Ledro - uno specchio d'acqua di un paio di chilometri in mezzo al verde - è famoso per il Museo sulle Palafitte (vecchie di 4000 anni e ritrovate nel fango lungo le sponde), per le gare di Optimist, per i campi di beach volley, per i tanti tavoli da picnic lungo i suoi argini e soprattutto per il fatto che parte della spiaggia di Pur è considerata pet friendly, delimitata e riservata ai cani ed eventualmente ad altri animali da compagnia. Le giornate in spiaggia dei loro padroni saranno più tranquille.

riva del garda
torbole
ledro
levico caldonazzo
molveno
tenno

Chi associa l’immagine del Trentino solo alla montagna se ne perde una bella fetta. I laghi della regione infatti sono una parte importante – anzi, straordinaria – per tutti gli amanti dell’outdoor. Sono proprio i laghi, 297 in totale, a rendere il Trentino un posto unico: aggiungono un panorama diverso dove potersi rilassare, e un “campo giochi” diverso dove poter praticare anche altri sport oltre al trekking e all’arrampicata tipici della montagna.

Pubblicità

SportOutdoor24 vi dice dove e come, ma per ulteriori approfondimenti cliccate qui. Qui invece trovate le migliori proposte vacanza sui laghi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità