CES 2019: The North Face ha presentato Futurelight, il più avanzato materiale traspirante e impermeabile

CES 2019 The North Face Futurelight

AL CES 2019 The North Face ha presentato Futurelight, il più avanzato materiale traspirante e impermeabile destinato ai tessuti tecnici del mondo dell’outdoor e frutto di sistemi di lavorazione sostenibili.

CES 2019: Futurelight, il materiale waterproof e traspirante di The North Face

Futurelight, il materiale waterproof e traspirante di The North Face presentato al CES 2019, è frutto di un processo di Nanospinning che consente di dotare per la prima volta una membrana di una permeabilità all’aria senza precedenti. Questa tecnica crea dei fori a livello “Nano”, garantendo un’eccezionale porosità, mantenendo al contempo un’assoluta impermeabilità e consentendo all’aria di passare attraverso il tessuto per una traspirazione impareggiabile.

Inoltre, la tecnica di Nanospinning offre ai designer la possibilità di variare il peso, la traspirabilità, l’elasticità e la struttura del capo a seconda delle specifiche esigenze di atleti e consumatori, adattandosi al diverso tipo di attività e di condizioni ambientali. Ad esempio, i capi pensati per attività aerobiche saranno caratterizzati da una maggiore traspirabilità, mentre in caso di condizioni climatiche particolarmente rigide e umide verrà sviluppato un abbigliamento più protettivo.

La possibilità di modificare ed adattare questi parametri nella fase di sviluppo dei tessuti non ha precedenti nel settore dell’abbigliamento, dell’attrezzatura e degli accessori: “Oggi, quando si pensa ad un prodotto impermeabile ci si immagina qualcosa di pesante, rigido al tatto e ingombrante. Con Futurelight è virtualmente possibile rendere qualunque cosa traspirante, impermeabile e per la prima volta davvero confortevole” spiega Scott Mellin, General Manager of Mountain Sports of Performance di The North Face. “Oggi iniziamo da giacche, tende e guanti ma potranno esserci infinite altre possibilità, per esempio t-shirt, felpe o perfino jeans”.

Inoltre con la tecnologia Futurelight, The North Face mette a punto un nuovo standard di sostenibilità basato su metodologie innovative nel processo di creazione dei tessuti. Grazie a questo approccio all’avanguardia, il brand realizza indumenti a tre strati utilizzando tessuti riciclati e avvalendosi di una produzione che riduce sensibilmente l’utilizzo di componenti chimici. La produzione avviene in uno stabilimento ad energia pulita in quanto alimentato da energia solare.

 

CES 2019 The North Face Futurelight

CES 2019: il tessuto Futurelight di The Norh Face testato dagli alpinisti

Il tessuto Futurelight è nato in montagna, ispirato dal team internazionale di atleti The North Face in cerca di una maggiore traspirabilità e prestazioni ottimali nei loro capi waterproof. Il materiale è poi stato testato durante le loro spedizioni sulle vette più impervie e nelle condizioni più estreme come quelle del Lhotse e dell’Everest in Himalaya. Jim Morrison, membro del team The North Face, lo ha messo alla prova scalando e sciando tre 8.000 lo scorso anno, tra cui Everest e Cho Oyu e portando a termine la prima discesa integrale con gli sci del Lhotse Couloir insieme a Hilaree Nelson. Nel corso degli ultimi due anni infatti gli alpinisti, gli scalatori, i trail runner e gli snowboarder del team hanno testato rigorosamente Futurelight in ogni tipo di disciplina per metterne alla prova la tecnologia nei diversi climi e delle condizioni meteo di tutto il mondo.

Oltre al proprio laboratorio di test interno che coinvolge gli atleti, The North Face ha lavorato con esperti indipendenti come gli Underwriters Laboratories (UL), un ente internazionale di certificazione della sicurezza noto per la certificazione degli standard waterproof della National Fire Protection Association, l’ente statunitense che attesta la conformità dell’abbigliamento per i pompieri, gli addetti al pronto soccorso medico e i nuclei preposti alla gestione delle sostanze pericolose.

 

 

Futurelight sarà reso disponibile da The North Face nell’autunno 2019 e verrà proposto nei capi di punta delle Collezioni del brand.

 

I prodotti per lo sport e il fitness più interessanti del CES 2019

Se cerchi suggerimenti per allenarti a casa, ecco i nostri 10 consigli

Qui invece puoi consultare le nostre sezioni dedicate agli sport aerobici più classici:

Ti è piaciuto questo articolo? Parliamone sulla nostra pagina Facebook

©RIPRODUZIONE RISERVATA