La dieta per la pelle sana e bella

T-shirt, infradito e un sacco di sole: l’estate è alle porte, e per prepararsi all’abbronzatura ci sono due vie: creme, lozioni e pozioni varie, oppure per una tintarella perfetta e per una pelle sana e bella si può cominciare dalla dieta.

Già, perché ci sono alimenti che aiutano la pelle a rimanere idratata, morbida, elastica e soprattutto in salute, creando le condizioni ideali per l’abbronzatura a regola d’arte.

E allora ecco gli alimenti da preferire e la dieta da seguire in estate per avere una pelle sempre idratata, elastica, naturalmente abbronzata e sana.

Acqua

Banale: il nostro corpo ha bisogno dagli 1,5 ai 2,5 litri di acqua al giorno. Parliamo di una decina di bicchieroni, da bere prima che insorga la sensazione di sete, soprattutto se ci si trova in un ambiente caldo come la spiaggia, o secco come gli uffici con l’aria condizionata. Se poi volete cambiare sapore, vanno bene anche tè e caffè (facendo attenzione alle quantità, soprattutto se fate sport) e soprattutto succhi di frutta. Le bibite gassate? In piccolissime quantità.

> Leggi anche: 5 cose da non bere prima di un allenamento

Vongole, cozze, ostriche, gamberetti e sardine

Sono ricchi di ferro, e la carenza di ferro, oltre a provocare anemia, stanchezza e debolezza, genera anche il prurito. Non vi piacciono i frutti di mare? Trovate il ferro anche nella carne di manzo, maiale e tacchino e nel fegato di manzo e pollo. Vegetariani? Lo trovate nei legumi, anche in scatola, nei semi di zucca, nelle patate con la buccia e negli asparagi.

> Leggi anche: 10 consigli per abbassare il colesterolo

Agrumi, kiwi, fragole e ribes neri

Sono un concentrato di vitamina C, che tra le altre cose aiuta la produzione del collagene, una proteina fondamentale per la tenuta della struttura della pelle che altrimenti può apparire invecchiata anzitempo (e poi le fragole sono perfette per chi fa sport).

> Leggi anche: Dalla A alla K: a cosa servono le vitamine

Insalata e verdura fresca

Sono il carico di antiossidanti, che combattono l’invecchiamento fisiologico del nostro organismo e anche quello della pelle, proteggendola dal sole e mitigando l’aspetto rugoso.

> Leggi anche: 11 motivi per bere una birra (oltre al fatto che è buona)

Sgombro, salmone, sardine e aringhe

Sono i cosiddetti pesci grassi, portatori sani di grassi polinsaturi e soprattutto di Omega 3 e Omega 6, di cui è ricco lo strato esterno della pelle: la loro carenza provoca la pelle secca. Non amate il pesce grasso? Sono ricchi di Omega 3 e Omega 6 anche i frutti in guscio, come per esempio i pistacchi, che sono una merenda perfetta.

> Leggi anche: Le migliori fonti di Omega 3

Latte e latticini

Insieme a carne e ortaggi a foglia verde scura sono le fonti di vitamina A, il cui deficit provoca una eccessiva produzione di cheratina, la proteina che forma le unghie e che può indurire la pelle rendendola ruvida e squamosa.

> Leggi anche: Come preparare uno smoothie perfetto

Credits: FlickrCC Micah Camara

©RIPRODUZIONE RISERVATA