Le migliori fonti di Omega-3

Noci
1/4 di una tazza da té contiene circa 3 grammi di Omega-3, e inserire le noci alla propria dieta quotidiana aiuta a ridurre il colesterolo cattivo LDL. Le puoi aggiungere alla granola (qui come prepararla da te) oppure sgranocchiarle come spuntino (qui tutti i benefici della frutta in guscio per chi fa sport).
Credits: FlickrCC Harry

Noci Omega 3
Salmone Omega 3
Sardine Omega 3
Semi di Lino
Semi di chia
Tofu Omega 3

Non ci sono solo i pesci tra le migliori fonti di Omega 3 essenziali per il nostro benessere. Perché tutti gli studi ormai lo confermano: gli acidi grassi essenziali Omega 3 sono un concentrato di benefici. Hanno un alto potere anti-infiammatorio, mantengono in salute cuore e arterie, aiutano le articolazioni a rimanere funzionali, diminuiscono la pressione sanguigna e rallentano l’invecchiamento cerebrale aiutando la memoria e le funzioni cognitive. Insomma, assumere ogni giorno la giusta quantità di Omega 3 è essenziale per il nostro benessere. Ma come fare per fornirne una quantità sufficiente al nostro organismo senza ricorrere agli integratori? Semplicemente scegliendo cibi che ne contengono in quantità. Come quelli che si trovano nella nostra  fotogallery e che sono considerati unanimemente come le migliori fonti di Omega 3.

Pubblicità

Noci
1/4 di una tazza da té contiene circa 3 grammi di Omega-3, e inserire le noci alla propria dieta quotidiana aiuta a ridurre il colesterolo cattivo LDL. Le puoi aggiungere alla granola (qui come prepararla da te) oppure sgranocchiarle come spuntino (qui tutti i benefici della frutta in guscio per chi fa sport).

Salmone
Il pesce dei miracoli: poco grasso, molti Omega-3. Il tutto grazie alla sua dieta equilibratissima. Se poi sono selvaggi anziché d’allevamento è anche meglio.

Sardine
Un pesce considerato povero, e invece ottimo dal punto di vista nutrizionale: ricco di Omega-3, vitamina B12 e pure di proteine.

Semi di lino
Altri semi miracolosi: 1/4 di una tazza da tè contiene qualcosa come 7 grammi di Omega-3. Qui trovate tutto l’approfondimento sui semi di lino.

Semi di chia
Sono la più ricca fonte di Omega-3 che puoi mettere nel piatto (e non solo: hanno più calcio del latte e più potassio della banana – frutto ideale a colazione, come puoi leggere qui – e 3 volte il contenuto in ferro degli spinaci): qui trovi tutte le benefiche proprietà dei semi di chia e le ricette a cui aggiungerli.

Tofu
100 grammi di tofu apportano circa 0,5 grammi di Omega-3: anche senza essere vegetariani, si tratta di un ottimo alimento per variare la dieta quotidiana.

Zucche e cucurbitacee
Un concentrato di Omega-3, vitamine A e C e ovviamente fibre. E anche i loro semi sono ricchi di nutrienti, come puoi leggere qui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità