I grandi sentieri escursionistici che potrebbero presto scomparire

Bright Angel Trail, Grand Canyon, Arizona

Il sogno di ogni vero escursionista, una vera e propria immersione fisica nei colori e nella fascinazione del Colorado. E infatti ogni anno qualcosa come 4 milioni e mezzo di turisti si spingono fin qui per visitare uno dei grandi monumenti naturali del Nord America, con eccessi come i tour in elicottero e le ambizioni dei costruttori che vogliono gettare le fondamenta di altre strutture turistiche. Per ora i ranger del parco tengono duro, ma fino a quando?

È difficile da concepire, prima ancora che da accettare, ma alcuni tra i percorsi escursionistici più affascinanti al mondo rischiano di scomparire per sempre.

> Leggi anche: 8 trail lunghi migliaia di km

Qualcuno a causa del corso della natura, qualcuno per l’ingordigia o l’insipienza umana, qualcun altro a causa di guerre e situazioni di instabilità politica che rischiano di renderli inaccessibili a lungo, di fatto è che Doug Schnitzspahn ha lanciato l’allarme sul National Geographic circa il pericolo che questi 8 grandi sentieri di trekking diventino semplicemente un ricordo.

Per approfondire: 10 trekking da fare almeno una volta nella vita

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA