Gli stadi di calcio più emozionanti del mondo, ecco perché in queste arene il calcio è più bello

Estadio da Luz Lisbona

Fascino, gol, calore, tifo: gli stadi di calcio più belli del mondo sono monumenti all’emozione in cui scoprire, storia, architetture, curiosità, grandi giocate.
Ecco una lista di alcuni dei più belli

Gli stadi di calcio più emozionanti del mondo, ecco perché in queste arene il calcio è più bello

Maracanã, Rio de Janeiro, Brasile

Il mitico stadio di Rio ha visto i grandi campioni brasiliani e ha ospitato due coppe del mondo. Costruito nel 1950, è stato rinnovato per i mondiali 2018 ed è uno dei più grandi stadi di calcio del mondo con una capacità di oltre 78.000 spettatori. 

Azteca, Città del Messico, Messico

Reso immortale da Diego Armando Maradona nel 1986, l’Azteca ha ospitato anche le finali della Coppa del Mondo 1970. È il più grande stadio di calcio del Messico con una capacità di oltre 105.000 spettatori.

 

Leggi anche

Craven Cottage, Londra, Regno Unito

La casa del Fulham è uno degli stadi più antichi, risale al 1896. è uno dei più piccoli della Premier League ma forse il più iconico e ammirato per la sua architettura, nata attorno a un cottage aristocratico, che è considerata la tribuna più antica del mondo.

Old Trafford, Manchester, Regno Unito

La casa del Manchester United trasuda storia e ha una capacità di oltre 75.000 spettatori. È famoso per la sua storia e l’atmosfera incredibile che si respira durante le partite.

Santiago Bernabeu, Madrid, Spagna

Casa del Real Madrid, è uno dei più grandi e caldi stadi di calcio al mondo e sarà completamente rinnovato. È noto per la sua architettura unica e l’atmosfera incredibile durante le partite dei Blancos, tanto che qui si parla di ‘miedo escenico’, la paura del palcoscenico che affligge gli avversari del Real.

La Bombonera, Buenos Aires, Argentina

La casa del Boca Junior, nel centro del quartiere La Boca della capitale. Gradinate ripide sempre gremite, tambores assordanti, pioggia di carta e tifo pazzesco: l’atmosfera qui è una delle più calde e da qui sono passati quasi tutti i grandi talenti argentini. Inaugurato nel 1940, ha 49 mila posti a sedere.

Wembley Stadium, Londra, Regno Unito

Stadio storico culla del calcio inglese. Completamente rinnovato nel 2007, è uno degli stadi più moderni e iconici al mondo, con una capacità di oltre 90.000 spettatori.

Camp Nou, Barcellona, Spagna

Lo stadio del Barcellona è uno dei più grandi e iconici stadi di calcio del mondo, posizionato nel mezzo della città. Ha una capacità di oltre 99.000 spettatori. Ha una architettura unica e il design inconfondibile e un clima di grande eccitazione durante le partite dei blaugrana.

 

> Iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto!
Spoiler: ne mandiamo poche, ma buone!

 

Allianz Arena, Monaco di Baviera, Germania

Inaugurato nel 2005, è uno dei più grandi stadi di calcio in Europa e ospita le partite del Bayern Monaco e del TSV 1860 Monaco di Baviera. La sua caratteristica principale è la sua facciata trasparente, che si illumina con i colori dei due club di calcio che lo usano.

Estadio da Luz, Lisbona, Portogallo

Costruito nel 2003, è uno dei più grandi stadi di calcio del Portogallo e ospita le partite del Benfica Lisbona. La sua architettura moderna e innovativa lo rende uno dei più belli al mondo. La luce qui fa giochi meravigliosi, da cui il nome.

San Siro, Milano, Italia

Uno dei più antichi stadi del mondo, rinnovato costantemente nel tempo La Scala del calcio ospita le partite dell’Inter e del Milan e ha una capacità di oltre 80.000 spettatori.

 

Foto Pexels, Arne Müseler / www.arne-mueseler.com, CC BY-SA 3.0 de, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=124374006, Di Michiel Van Balen – https://www.flickr.com/photos/michielvanbalen/5100544780/, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=115161043, Trickstar – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9380237, Filipe Fortes from New York, United States – Estádio da Luz, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6454008, Fernando Pascullo – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=81715909, Di uggboy – DSCF6019, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9482337,Di Johnny Vulkan from New York, East Village, USA – Champions League Final, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10510841, Foto di Nat Callaghan su Unsplash, Samuel Regan-Asante su Unsplash , Di Kenneth Yarham, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13432029, Brazilian Government – http://www.copa2014.gov.br/sites/default/files/styles/galeria_de_imagem_600_400/public/galeria/riodejaneiro_aerea_arenamaracana-130113.jpg?itok=rc4Oc2C-, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27256002 Di Pedro Lopez from Ottawa, Canada – 214.JPG, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18572563, Di Rafael Henrique Serra – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51155681, Di Karl Oppolzer – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31674429, Di Hellner – Aztekenstadion.jpg on de.wiki, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4237577

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Il valore del silenzio
Odio i trolley
Odio i trolley
13 Aprile 2024