Mio Link, il braccialetto-orologio con cardiofrequenzimetro

Si avvicina la scomparsa delle fasce cardio? Se guardiamo le tendenze di questo 2014 sembra proprio che il futuro sia fatto di dispositivi da polso in grado anche di misurare il battito cardiaco. Ora, possiamo fare tutte le disquisizioni del caso sull’esattezza e la precisione delle misurazioni al polso anziché al petto, ma è indubbio che prima lo smartwatch con cardiofrequenzimetro Mio Alpha, poi il miCoach di Adidas (che usa la stessa tecnologia del Mio Alpha) e infine pure gli auricolari LG con cardiofrequenzimetro integrato segnano un trend forte.

Pubblicità

Ora c’è anche questo Mio Link, presentato a febbraio a Ispo e sul mercato da questa primavera: è il primo braccialetto per il monitoraggio del cuore in grado di trasmettere costantemente le informazioni ad altri device come smartphone, o ad app per il fitness e il wellness come mioGo tramite connettività Bluetooth 4.0.

Si indossa come un braccialetto (o come un orologio, visto che ha pure le funzioni di ora e data), ha un cinturino in silicone in doppia misura, è subacqueo fino a 30 metri di profondità, si attiva con un solo pulsante start-stop, ha un triplo LED che indica le aree per la rivelazione cardiaca e una batteria che si ricarica tramite porta USB.

Prezzo: 73 euro

Se invece cerchi uno semplice smart tracker leggi anche questi articoli:

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...