Come cambiano le gare di corsa: Durona Trail si corre da soli in estate seguendo la traccia Gps

come-cambiano-le-gare-di-corsa-durona-trail-si-corre-da-soli-a-tappe-in-estate

L’emergenza coronavirus ha stravolto il mondo dello sport, ma c’è chi reagisce cercando nuove idee, come nel caso del Durona Trail, che ci mostra come cambiano le gare di corsa, pure restando interessanti e avvincenti: la 6° edizione della gara di trail della valle del Chiampo tra le piccole Dolomiti e il Parco Naturale della Lessinia si correrà in chiave smart e solidale: i 40 km saranno da correre da soli, fra 7 e 31 agosto. Vediamo come.

Pubblicità

Come cambiano le gare di corsa: Durona Trail si corre da soli in estate seguendo la traccia Gps

Le situazioni difficili possono essere opportunità. Certamente richiedono a tutti di ripensarsi. E così, preso atto dell’attuale scenario che rende impossibile lo svolgersi della sesta edizione del Durona Trail programmata per il prossimo 7 Giugno, il direttivo dell’associazione culturale Tre Croci che dal 2014 organizza la competizione di trail running nell’Alta Valle del Chiampo, ha individuato una nuova modalità smart per permettere a tutti gli atleti di correre la gara nel rispetto delle norme anti covid, in completa sicurezza.
>> LEGGI ANCHE: Come (e quanto) correre per dimagrire

La 40 Km che, partendo dal centro Crespadoro con un dislivello totale di 2800 mt si snoda tra le piccole Dolomiti e il Parco della Lessinia, sarà, in questa nuova modalità, una competizione dilazionata nel tempo: non si dovrà correre tutti assieme il 7 Giugno ma, scaricando la traccia gps del percorso fornita dal team organizzativo, si potrà correre, in maniera individuale, in una data qualsiasi compresa tra il 7 Giugno e il 31 Agosto.
La classifica sarà costantemente aggiornata grazie ad una App – Strava – che restituisce i tempi degli atleti e le premiazioni si terranno a Settembre in data da destinarsi.
>> LEGGI ANCHE: A che velocità correre per dimagrire

Come iscriversi alla Durona Trail

La gara che ogni anno richiama centinaia di atleti rappresenta, oltre ad una competizione riconosciuta nel panorama sportivo, un’iniziativa di valorizzazione del territorio e la sua cancellazione sarebbe stata una perdita per tutti.
Gli atleti interessati si possono iscrivere online sul sito duronatrail.it dove trovano già pubblicato il regolamento. Tutti i partecipanti saranno dotati della traccia gps da caricare sul proprio dispositivo e di un road book fornito dal team organizzativo per correre la gara in completa autonomia.
Il costo simbolico di 5 euro del pettorale da ritirare presso il negozio Zecchin Sport di Chiampo oppure presso il Panificio Tibaldo Vanni a Molino di Altissimo (500 metri prima della partenza di Crespadoro) sarà interamente devoluto al Club Alpino Italiano sez. di Arzignano come forma di supporto concreto per la pulizia e la manutenzione dei sentieri della Valle.
(foto Duronatrail)
>> LEGGI ANCHE: 10 consigli per iniziare a fare trail running

 

> se hai trovato interessante questo articolo, iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto!

 

LEGGI ANCHE

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità