11 motivi per cui lo zucchero fa male

1. Può causare un aumento di peso

I tassi di obesità sono in aumento in tutto il mondo e le prove suggeriscono che lo zucchero aggiunto, spesso proveniente da bevande zuccherate, è uno dei principali fattori che contribuiscono all'obesità.
Le bevande zuccherate, come le bibite, i succhi di frutta e i tè dolci, sono ricche di fruttosio, un tipo di zucchero semplice.
Il consumo di fruttosio aumenta la fame e il desiderio di cibo più del glucosio, il principale tipo di zucchero presente negli alimenti amidacei.
Inoltre, studi sugli animali dimostrano che un consumo eccessivo di fruttosio può causare una resistenza alla leptina, un importante ormone che regola la fame e indica al corpo di smettere di mangiare.
In altre parole, le bevande zuccherate non frenano la fame e rendono facile consumare rapidamente un numero elevato di calorie liquide. Questo può portare a un aumento di peso.
Le ricerche dimostrano che il consumo di bevande zuccherate è associato all'aumento di peso e al rischio di diabete di tipo 2.
Inoltre, bere molte bevande zuccherate è collegato a un aumento del grasso viscerale, un tipo di grasso profondo della pancia associato a condizioni come il diabete e le malattie cardiache.

In grandi quantità lo zucchero fa male, e la cosa non riguarda solamente l’eventuale bustina nel caffè. Che è già molto, e peraltro inutile se si vuole apprezzare il vero aroma del caffè. Probabilmente non ce ne rendiamo conto, forse neanche lo sappiamo davvero bene, ma ci sono tantissimi prodotti con zuccheri aggiunti, e nascosti. Tali cioè da far superare, anche abbondantemente, la soglia massima di consumo di zuccheri aggiunti al giorno. Secondo lo studio LIZ (Liquidi e Zuccheri) pubblicato sull’European Journal of Nutrition, nel nostro Paese per fortuna il 94% degli uomini e delle donne è al di sotto della soglia raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il consumo di zuccheri aggiunti, ovvero il 10% delle calorie totali. In media gli uomini italiani adulti consumano 67 grammi di zucchero al giorno e le donne si fermano a 65.

Consumo di zucchero e salute

Tuttavia un eccessivo consumo di zucchero può portare a conseguenze come aumento di peso, acne, diabete di tipo 2 e altre patologie gravi, in particolare quelle legate all’obesità. Per questo motivo le linee guida dietetiche suggeriscono di limitare le calorie da zuccheri aggiunti a meno del 10% al giorno rispetto al proprio fabbisogno calorico.

11 motivi per cui lo zucchero fa male

Sfoglia la nostra gallery e scopri di più sugli 11 motivi per cui lo zucchero fa male

  • Il consumo di troppi zuccheri aggiunti, soprattutto quelli delle bevande zuccherate, aumenta il rischio di aumento di peso e può portare all’accumulo di grasso viscerale.
  • Il consumo di zuccheri aggiunti aumenta i fattori di rischio di malattie cardiache come l’obesità, l’ipertensione e l’infiammazione.
  • Le diete ad alto contenuto di zuccheri sono state collegate a un aumento del rischio di malattie cardiache.
  • Le diete ad alto contenuto di zuccheri possono aumentare la secrezione di androgeni, la produzione di olio nella pelle e l’infiammazione, tutti fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare l’acne.
  • Una dieta ad alto contenuto di zuccheri può portare all’obesità e all’insulino-resistenza, entrambi fattori di rischio per il diabete di tipo 2.
  • Troppo zucchero può portare all’obesità, alla resistenza all’insulina e all’infiammazione, tutti fattori di rischio per il cancro.
  • Una dieta ricca di zuccheri aggiunti e di alimenti ultraprocessati può aumentare il rischio di depressione sia negli uomini che nelle donne.
  • Gli alimenti zuccherati possono aumentare la produzione di AGE, una serie di composti chimici prodotti quando gli zuccheri si combinano con proteine o grassi (glicazione avanzata), che possono accelerare l’invecchiamento della pelle e la formazione delle rughe.
  • Mangiare troppo zucchero può accelerare l’accorciamento dei telomeri, aumentando l’invecchiamento cellulare.
  • Gli alimenti ad alto contenuto di zuccheri possono influire negativamente sui livelli di energia, causando un picco di zuccheri nel sangue seguito da un crollo.
  • Mangiare troppo zucchero può portare alla steatosi epatica non alcolica (NAFLD), una condizione in cui si accumula un eccesso di grasso nel fegato.
  • Un consumo eccessivo di zucchero può peggiorare il declino cognitivo, aumentare il rischio di gotta, danneggiare i reni e causare carie.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Quando iniziare una dieta