I cibi che migliorano l’abbronzatura

Cibi favoriscono abbronzatura

L’estate è il tempo della vita all’aria aperta e per accelerare l’abbronzatura e proteggere la pelle dai raggi UV possiamo cominciare facendo attenzione alla dieta di tutti i giorni. Già, perché ci sono I cibi che migliorano l’abbronzatura grazie alle loro proprietà chimiche. Cibi anche adatti a essere consumati nella stagione estiva, perché rinfrescanti oltre che in grado di assicurarci una tintarella perfetta e di prevenire gli eventuali danni provocati da una lunga esposizione al sole.

I cibi che migliorano l’abbronzatura

Di questi cibi che migliorano l’abbronzatura la maggior parte sono frutti o verdure, tutte di stagione, nutrienti e rinfrescanti oltre che perfetti per mantenere la forma. Vediamo quali.

Le albicocche

Il betacarotene e la vitamina A contenuti nelle albicocche sono i responsabili di una tintarella dorata e uniforme. Oltre a contenere queste sostanze abbronzanti questi frutti sono anche facilmente digeribili e particolarmente adatti alla regolazione dell’intestino essendo poveri di zuccheri e ricchissimi di acqua e fibre.

> Leggi anche: Come preparare uno smoothie perfetto

Le carote

Le carote sono una grandissima fonte di vitamina A e C e di betacarotene che, oltre a rallentare gli effetti dell’invecchiamento, stimola la produzione di melanina. A sua volta questo pigmento della pelle è in grado di favore l’abbronzatura e di mantenere forti e luminosi capelli e unghie. La carota inoltre si dimostra un vero toccasana durante il periodo estivo grazie alle sue proprietà rinfrescanti, specie se consumata cruda.

> Leggi anche: La dieta rinfrescante per sopravvivere al caldo

Il melone

Il melone è un frutto tipicamente estivo, ricchissimo di vitamina C, sali minerali e acqua e perfetto per reintegrare le sostanze disperse con la sudorazione. Oltre a favorire la nostra tintarella, le sue proprietà permettono di proteggere la pelle dalle scottature e dagli eritemi e di arginare l’effetto di invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi.

> Leggi anche: Meglio il cocomero o il melone?

Le nocciole

Oltre a fare bene al sistema cardiovascolare e alle ossa, le nocciole contengono vitamina E, una sostanza in grado di velocizzare la nostra abbronzatura. Assumere regolarmente questa vitamina permette infatti alla pelle di mantenersi luminosa ed elastica, specie quando esposta ai raggi solari.

cibi che migliorano l’abbronzatura

> Leggi anche: La frutta ideale per la colazione

Le pesche

Anche le pesche possiedono proprietà autoabbronzanti e sono in grado di favorire la produzione di melanina. Lo zinco contenuto in questi frutti, inoltre, depura la pelle dal sebo e dagli inestetismi, rendendola liscia e morbida e predisponendola a ricevere un’abbronzatura perfettamente uniforme.

> Leggi anche: Pesche miracolose: 6 proprietà benefiche del frutto dell’estate

I pomodori

I pomodori sono ricchissimi di licopene, un carotenoide attivo come antiossidante capace di proteggere la pelle combattendo i danni provocati dai raggi ultravioletti. Più questa verdura è matura e rossa, più è in grado di favorire e velocizzare l’abbronzatura, salvaguardandoci da scottature e da eritemi.

> Leggi anche: Ecco frutta e verdura per combattere afa e stanchezza

Credits photo: Max Pixel

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

pizza fa ingrassare