I percorsi in mountain bike vicino a Milano

percorsi mountain bike vicino a Milano

Hai voluto la bicicletta e adesso stai cercando percorsi mountain bike vicino a Milano. Hai ragione, perché le pur ottime nuove piste ciclabili sono giusto di servizio e in effetti di possibilità di andare in MTB dentro Milano ce ne sono poche, anzi pochine: c’è il Parco di Trenno (ufficialmente parco Aldo Aniasi) che si allarga a nord ovest oltre i confini della città, il vicino Parco delle Cave, volendo la “Montagnetta” di San Siro e proprio proprio volendo il Parco Lambro (peraltro, tutti parchi amatissimi dai runner). Ma l’uno per l’altro al massimo c’è qualche sentiero sterrato sassoso che puoi fare anche con una city bike, e non siamo proprio nella categoria sentieri per MTB vicino a Milano. Per questo, se vuoi qualcosa di davvero divertente, con single track, sterrati veri, guadi e saliscendi, devi guardare soprattutto a nord, alla Brianza. Oppure per qualcosa di più tranquillo dal punto di vista dell’impegno della pedalata e della tecnica di guida, alle aree verdi della cintura sud di Milano.

Pubblicità

Percorsi facili per MTB vicino a Milano

Se cerchi percorsi facili per MTB vicino a Milano puoi cominciare dal versante ovest, dove c’è un lungo itinerario cicloturistico misto, con tratti stradali e tratti sterrati nelle aree naturali (che ci sono, altroché se ci sono) che vanno praticamente da Legnano a Gaggiano (o viceversa): volendo si può uscire lungo il Naviglio in direzione Gaggiano e poi risalire (il dislivello in quel caso è positivo, contenuto ma positivo) inforcando il sentiero dei Parchi Ovest di Milano, che in pratica attraversa il parco Alto Milanese, il parco del Roccolo e il Parco agricolo Sud Milano (volendo la ciclabile la si incrocia anche uscendo da Trenno e poi scendendo verso Gaggiano, per rientrare in città lungo il Naviglio). In alternativa da Gaggiano si prende verso sud, e cioè ci si inoltra nel Parco Agricolo Sud decidendo se spingersi fino a Morimondo o circumnavigare la città fino a incrociare il Naviglio Pavese per ritornare in centro. Fino a Gaggiano si arriva seguendo la Ciclabile del Naviglio Grande, che parte in pratica dalla Darsena di Milano (non si può sbagliare, segue praticamente il Naviglio come spiegato qui) e arriva fino ad Abbiategrasso e poi appunto Morimondo (ma comunque, superati Corsico e Trezzano, poi ogni deviazione sterrata è una scoperta da fare). Il Naviglio Pavese è un’altra interessante direttrice per uscire da Milano in mountain bike e dirigersi magari fino alla Certosa di Pavia, un giro misto, sicuramente naturalistico e panoramico: anche in questo caso si parte dalla Darsena in Porta Ticinese ma si imbocca invece l’Alzaia Naviglio Pavese e poi è sempre dritto, con qualche tratto promiscuo in carreggiata e il resto su ciclabile parte asfaltata e parte sterrata. Non si può sbagliare. Infine c’è la direttrice est, sempre lungo un Naviglio, questa volta quello della Martesana: la ciclabile è storica e amatissima (cioè molto affollata, soprattutto nel weekend), si imbocca da Melchiorre Gioia (dalla Cassina de’ Pomm) e poi non si può sbagliare perché è sempre dritto fino a Cassano d’Adda, con tratti asfaltati e tratti misti. Volendo, da Cassano si incrocia la ciclabile dell’Adda, con la quale potenzialmente risalire fino a Lecco (ci vogliono gambe, oppure una e-bike). In ogni caso, ovest, sud o est che sia, sono tutti percorsi pianeggianti, non tecnici, facili e sicuri (nel senso di prevalentemente su ciclabili e strade di campagna, con pochi tratti promiscui) e ben segnalati, quindi ideali anche per famiglie o per fare un bel giro con figli appena grandicelli. Ma, diciamoci la verità sono anche percorsi che si possono fare con una trek-bike o una city bike appena appena ben gommata, se non con una gravel: in pratica fare questi percorsi intorno a Milano con una mountain bike è come andare con la Land Rover Defender a mangiare in agriturismo. Ecco perché, per veri itinerari mountain bike vicino a Milano bisogna guardare a nord e alla Brianza.

Percorsi belli in mountain bike vicino a Milano

I percorsi belli in mountain bike vicino a Milano, se vogliamo stare nella mezz’oretta di viaggio in treno o auto dal Duomo, sono in Brianza, dove cominciano le colline e le aree verdi. La mecca dei biker è l’area di Montevecchia e del Parco del Curone, che si raggiunge in auto con la tangenziale est oppure in treno scendendo alla fermata di Cernusco Lombardone (su modi e costi per il trasporto delle biciclette sui treni regionali di Trenord puoi leggere questo articolo). Il parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone è un’area protetta di 2.360 ettari, con 11 sentieri segnati (qui le indicazioni ufficiali dell’ente parco) e un reticolo praticamente infinito di collegamenti. I giri che si possono fare sono tantissimi, dai più semplici, affrontabili e panoramici a quelli più tosti e tecnici, tenendo presente che: i sentieri sono per lo più misti, quindi sempre attenzione e rispetto per i camminatori e le famiglie; alcuni sentieri sono chiusi alle MTB, quindi rispettare i divieti; c’è di che divertirsi un sacco tra salti, guadi, ponti e tratti tecnici; ci sono anche un sacco di cascine e agriturismi dove fare una sosta con prodotti tipici del territorio. Per chi ha gambe ci si può spingere anche più a nord, oltre Rovagnate e Santa Maria Hoè, e puntare al Monte San Genesio dove c’è un vero e proprio trail (basta cercare Monte San Genesio Trail online, c’è anche la pagina Facebook). Oppure per un giro più smart, da Montevecchia si può puntare verso sud fino a Lomagna e poi andare a riprendere il treno a Carnate per rientrare in città. Ci sono anche un paio di alternative più pedalabili, comunque nella natura: la ciclabile del Lambro e il Parco della Brughiera Briantea. La ciclabile del Lambro è una ciclabile prevalentemente sterrata e, nei tratti misti, tutto sommato tranquilla, che segue il corso del fiume praticamente fino a Lecco o ai laghi briantei (dove volendo si può anche fare il bagno, come descriviamo in questo articolo): si può prendere il treno fino alla stazione di Biassono Lesmo o Macherio – Canonica, incrociare il fiume e imboccarla (non si può sbagliare) e risalire fino a Oggiono o oltre da dove riprendere il treno per tornare in città (è la linea S7 di Trenord). Il Parco della Brughiera Briantea è invece meno pratico da raggiungere con i mezzi (va bene la stazione di Camnago-Lentate, sempre raggiungibile con Trenord) ma con tanti sentieri e percorsi nella natura piacevoli e rilassanti (ne abbiamo parlato in questo articolo). Per qualcosa di invece più impegnativo ma sempre vicino a Milano bisogna invece spingersi fin oltre Lecco o Como, dove cominciano davvero le montagne.

Veri percorsi di montagna per mountain bike vicino a Milano

I veri percorsi di montagna per mountain bike vicino a Milano si trovano intorno al Lago di Como, sia del ramo comasco che di quello lecchese. Sul ramo comasco ci sono sentieri tecnici e selvaggi sul Monte di Tremezzo, in Val di Muggio (ma siamo già al confine con la Svizzera e la provincia di Varese), sul Monte Boletto (bisogna prendere la funicolare per Brunate) o sul Generoso (anche questo al confine con la Svizzera). E per qualcosa di simile al freeride e al downhill (certo non Pila Bike Park o Mottolino, ma stiamo parlando di località vicino a Milano) ci sono i piani di Bobbio e di Artavaggio: celeberrimi in inverno per insegnare a sciare ai piccoli o per una fuga nella neve in giornata, in estate hanno anche un Bike Park (qui le informazioni) con tre piste (una blu, una rossa e una nera) e anche qualche percorso All Mountain tutto da pedalare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità