15 esercizi per le braccia da fare con il TRX Suspension Trainer

Esercizio: TRX Row facilitato

Muscoli coinvolti: bicipiti, tricipiti, spalle, dorsali e core

Esecuzione: è il classico rematore, o rower, però eseguito in modalità bodyweight, sfruttando il peso del proprio corpo, e il TRX: ci si posiziona afferrando il TRX a braccia distese, si inclina il corpo, e poi si tira con le braccia fino ad avvicinare il petto al TRX. La versione facilitata è con un piede avanti all'altro

Il TRX, o Suspension Trainer, è un attrezzo di fitness sempre più usato nelle palestre per fare esercizi per le braccia, il core e le gambe. È un allenamento che funziona sfruttando il carico naturale del corpo, quindi senza pesi e sovraccarichi, ed è una forma di allenamento con esercizi che sono un ibrido tra quelli a catena cinetica aperta e quelli a catena cinetica chiusa con anche una componente isometrica. Ma soprattutto è diventato molto popolare anche fuori dalle palestre, come attrezzo di home fitness grazie al quale allenarsi a casa o all’aperto, per tutti i mesi dell’anno.

Esercizi per le braccia da fare con il Suspension Trainer

Nella gallery trovi i migliori e più efficaci esercizi per le braccia con il TRX con l’elenco dei muscoli maggiormente sollecitati e allenati e alcune indicazioni su come eseguire ciascun esercizio. Non è un vero e proprio workout ma un elenco di alcune possibili variazioni ed evoluzioni dei principali esercizi per le braccia che si possono fare con il TRX, dal modo più facile a quello più difficile e impegnativo.

Quanto costa un TRX

Un TRX costa circa 150 euro per il set originale con tutti gli accessori.

> se hai trovato interessante questo articolo iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto

©RIPRODUZIONE RISERVATA