Fitness Industry A-Z: Loyalty

Fitness Industry A-Z: Loyalty

Loyalty-Lealtà è una parola “analogica” che fa sorridere il Management D’Assalto devoto al digitale che non guarda in faccia all’individualità (fitness personalizzazione) e parla ai click (se ci sono). È quello stesso management, però, che poi, gli effetti della Loyalty, se li ritrova tra i piedi come Forca Caudina di stock-options azzerate. Perchè i clienti-club hanno risposto picche al Guerrilla Marketing. Quello che tra le sue leve comunicazionali, per capirci, ci martella mentre leggiamo l’articolo sull’ultimo trend studiato dai maghi del marketing palestraro: script sul fitness che racchiudono tutto il contenuto nel titolone con novità zero via via che vengono letti. Carriolate di contenuti inutili (quasi quasi benedetta l’AI che se ne occuperà).

Fitness Industry A-Z: Loyalty

La questione “lealtà”, quindi, assume, qui, un significato a uso e consumo dei furbi: non è quella letterale e nobile nei confronti di un amico, un compagno di squadra, un allenatore, un’azienda per cui si è lavorato anni che poi scarica i collaboratori in un nanosecondo. In effetti si trova proprio qui, su quest’ultima sponda: quella della lealtà-loyalty infida del club, che con la stessa forza con cui si libera del collaboratore fedele stalkerizza a colpi di promo estate, inverno e primavera, il cliente non-ancora-fedele.

Cliente o iscritto potenziale da ripulire al volo prima che versi l’obolo-iscrizione al centro fitness concorrente. Se poi non rinnoverà, bene, visto che il turnover è previsto, e se non frequenterà nemmeno la palestra, tanto avrà pagato poco l’iscrizione, amen per lui. Risparmieremo sulla doccia. Qualcuno sostiene che il vero carattere delle persone (e delle aziende) si rivela da come si approccia all’altro quando non ne ha più bisogno.

Loyalty e staff-fitness: il rapporto tra il Club e il Team

Per stare sul tema della human-loyalty, chiarificante più di quanto si possa intuire perchè fa un giro largo e non tratta di “CRM” a pene di segugio, visto che la base della fidelizzazione (termine orrendo) a un fitness club è anzitutto quella verso il collaboratore, qualche altro piccolo dettaglio.

Che si tratti di un Club Manager che si è fatto il “cosiddetto” per anni o di un trainer che all’orario di chiusura è ancora lì, sul pezzo, a sistemare una rastrelliera pesi infinita, non fa differenza. Loyalty, ora, è una ex-parola nobile svuotatasi nei contenuti anche nella fitness industry: legarsi a cosa? A un servizio fitness che non si sa quale reale novità abbia, a tecnologie che si differenziano solo nella cromìa, ad accessorietà offerte nell’iscriversi che rasentano l’inutilità o clamorosamente distanti dalla proposta-fitness-erogata-e-venduta.

Fitness Industry A-Z: Loyalty

Abbiamo visto inseguire clienti vendendo bevande alcoliche nel Welcome Kit. Se si può essere più distanti di così dal benessere che i club ostentano di proporre nei loro eco-claim, c’è da arrendersi. Ci risparmiamo poi i panegirici sull’AI, tema che ora ha cancellato le trattazioni sulla sostenibilità e sull’inclusività che riempiono la bocca.

Loyalty e Trainer: una scelta sempre cruciale

Senza un buon istruttore non c’è fitness che tenga. Tralasciando le realtà metropolitane ad alto turnover clienti e a massa critica coi fitness network che lavorano discretamente percorrendo la via dell’autonomizzazione funzionale (se vuoi un trainer lo paghi) e della concessione d’utilizzo di grandi parchi tecnologici, l’Italia è un’estesa multi-provincia.

Con tale assetto territoriale, i cosiddetti “spostamenti di prossimità” di tecnici, istruttori e di personale commerciale d’alto profilo avvezzo a relazioni con le famiglie, a Monza come a Pavia, a Lucca come a Isernia, allo stesso modo con cui senza quello chef quel ristorante ci perderà, ci perderà la palestra.

Fitness Industry A-Z: Loyalty

Il miglior trainer, quello storico che ha sempre coordinato il gruppo fitnessista più trainante, acquista, che si voglia o no, un potere. Vedasi le dinamiche relazionali quando “quella compagnia” passa da un locale all’altro (in provincia, ribadiamo) portando con sé gruppi, opinion leaders e fatturato.

LEGGI ANCHE:

Fitness Industry A-Z: Abbonamenti

Fitness Industry A-Z: Benefit

Fitness Industry A-Z: Corporate

Fitness Industry A-Z: Domanda

Fitness Industry A-Z: Espansione

Fitness Industry A-Z: Fasi

Fitness Industry A-Z: GDO

Fitness Industry A-Z: Habitat

Fitness Industry A-Z: Internazionalizzazione

Photo by Sam Moghadam KhamsehRinke DohmenJonathan Borba

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Fitness Industry A-Z: Fasi
Nessun Tag per questo post