Benessere cardiovascolare: lo sport fa bene come la dieta

corsa riduce bisogno insulina diabete

Mangiare meno (e meglio) o allenarsi di più? Recentemente abbiamo già parlato della combinazione tra dieta e sport per quanto riguarda il dimagrimento in sé. Un nuovo studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, restando sull’argomento, ha evidenziato che la diminuzione dell’apporto calorico e l’aumento dell’esercizio fisico hanno gli stessi effetti positivi sul sistema cardiovascolare. Entrambe le strategie, infatti, fanno sorridere il cuore per via della perdita di peso.

> Leggi anche: La dieta che simula il digiuno e fa dimagrire senza rischi

Lo studio

Gli esperti hanno preso in considerazione 52 uomini sedentari e in sovrappeso con un’età compresa tra i 45 e 65 anni. Alcuni partecipanti hanno diminuito del 20% il loro apporto di calorie giornaliero, altri hanno aumentato del 20% la loro attività fisica; il terzo gruppo, invece, ha provato una combinazione tra dieta e sport, riducendo le calorie del 10% e incrementando l’esercizio del 10%.

> Leggi anche: I 7 motivi più banali per cui una dieta non funziona 

Strategie efficaci allo stesso modo

Secondo i risultati, le tre strategie sono apparse efficaci allo stesso modo per migliorare la salute del cuore.: si è registrata una riduzione del 7% del peso corporeo in quasi tutti i partecipanti. Il che ha di conseguenza abbassato del 22% la possibilità di contrarre malattie cardiovascolari. Al termine dello studio, rispetto all’inizio, i soggetti hanno mostrato dei valori più confortanti sia per la pressione sanguigna che per la frequenza cardiaca a riposo.

> Leggi anche: Dieta mediterranea, una sicurezza contro le malattie cardiovascolari 

Dieta e sport, il binomio vincente

Come spiega il leader della ricerca Edward Weiss, professore associato di nutrizione e dietetica alla Saint Louis University, l’aumento di peso comporta dei danni microscopici ai vasi sanguigni: l’organismo, per far fronte a questi problemi, reagisce con un’infiammazione che a lungo andare può provocare le placche nelle arterie. Tale fenomeno è uno dei principali responsabili degli attacchi di cuore.

> Leggi anche: Le migliori scarpe da running di quest’anno

Questa ricerca ci fa capire l’importanza del controllo del peso per la protezione del cuore, ma che non importa se lo facciamo con una dieta o con un aumento della frequenza degli allenamenti. In ogni caso, sempre secondo Weiss, “la combinazione tra un regime alimentare controllato e lo sport regala al nostro corpo benefici extra, specie sotto l’aspetto del colesterolo”. Il segreto è procedere con equilibrio: intensificare l’esercizio fisico senza esagerare e ridurre di poco le calorie ingerite, evitando di concentrarsi esclusivamente ed eccessivamente su una delle due strategie.

> Leggi anche: Fare sport intensi quando si è arrabbiati aumenta i rischi di infarto 

©RIPRODUZIONE RISERVATA