I grandi sentieri escursionistici che potrebbero presto scomparire

Stairway to Heaven, Oahu, Hawaii

Gli Haiku Steps, o scala per il paradiso, il cammino che sale sulle montagne Ko'olau nell’isola hawaiana di Oahu, sono minacciati da un mix di fattori naturali (primo fra tutti la progressiva erosione), dispute legali e assenza di fondi: sostanzialmente la strada costruita dall’esercito USA durante la Seconda Guerra Mondiale è ufficialmente chiusa, anche per una disputa legale con i proprietari dei terreni, e così nessuno si occupa della manutenzione e si spendono un sacco di soldi solo per tenerla chiusa. Chi la percorre lo fa illegalmente, e sono vani anche gli sforzi dei volontari che cercano di mantenere il percorso accessibile.

È difficile da concepire, prima ancora che da accettare, ma alcuni tra i percorsi escursionistici più affascinanti al mondo rischiano di scomparire per sempre.

> Leggi anche: 8 trail lunghi migliaia di km

Qualcuno a causa del corso della natura, qualcuno per l’ingordigia o l’insipienza umana, qualcun altro a causa di guerre e situazioni di instabilità politica che rischiano di renderli inaccessibili a lungo, di fatto è che Doug Schnitzspahn ha lanciato l’allarme sul National Geographic circa il pericolo che questi 8 grandi sentieri di trekking diventino semplicemente un ricordo.

Per approfondire: 10 trekking da fare almeno una volta nella vita

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA