Arriva un nuovo tipo di cioccolato: stesso sapore ma meno zuccheri

arriva-un-nuovo-tipo-di-cioccolato-con-lo-stesso-sapore-ma-meno-zuccheri

Stesso sapore ma meno zucchero. Sembra che la multinazionale alimentare Nestlè abbia messo a punto una ricetta per produrre una nuova specie di cioccolato, modificando la struttura delle particelle dello zucchero. Lo scopo è quello di venire incontro alle esigenze dietetiche globali, che prevedono una riduzione delle calorie e dell’assunzione di zuccheri. Sappiamo già che il cioccolato ha proprietà sorprendenti quanto a benefici psicofisici, e che addirittura ci rende più intelligenti. Se si trovasse davvero il modo di abbassare il suo impatto calorico, diventerebbe ancora più appetibile.

Pubblicità

> Leggi anche: 10 motivi per mangiare il cioccolato

Cambia la struttura chimica

La nuova formula è stata studiata dal Nestlé Research Center di Losanna, con il supporto dei Product Technology Centers di York e di Konolfingen. Gli scienziati alimentari pare siano riusciti a intervenire nelle molecole degli zuccheri presenti nel cioccolato inducendo un mutamento strutturale, allo scopo di bloccare il loro percorso verso l’apparato gastrointestinale. Il nuovo cioccolato svizzero conterrebbe il 40% in meno di zucchero, che oltretutto si decomporrebbe più velocemente in bocca, ma senza perdere la qualità del gusto a cui siamo abituati. Nestlè dichiara anche che verranno utilizzati solo ingredienti naturali, senza edulcoranti come l’aspartame.

> Leggi anche: Il cioccolato fondente fa bene al cuore

Nuove abitudini

Il nuovo cioccolato, declinato in vari prodotti, dovrebbe essere messo in commercio dall’azienda nel 2018. L’idea è quella di venire incontro alle mutate esigenze alimentari del pubblico, che seguono quelle dell’attività quotidiana, sempre più sedentaria. Si rende necessario l’assunzione di meno calorie e del consumo di zuccheri, che alcuni studi hanno dimostrato avere affetti tossici sull’organismo se incamerati in dosi superiori al fabbisogno normale. In questo senso i prodotti industriali confezionati, spesso ricchi di saccarosio e di zuccheri aggiunti, possono essere particolarmente nocivi.

> Leggi anche: 10 consigli per abbassare il colesterolo

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità