Oggi è l’Earth Day, tutti a fare sport nella natura!

Il 22 aprile di ogni anno si celebra l’Earth Day, la giornata istituita nel 1970 dall’Onu su sollecitazione del senatore statunitense Gaylord Nelson e del presidente John Fitzgerald Kennedy per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra. È la più grande manifestazione a carattere ambientale del mondo, e ormai coinvolge qualcosa come oltre un miliardo di persone e 22mila organizzazioni in 192 Paesi in tutto il mondo in attività a contatto con la natura come lo sport, le escursioni, le feste e i convegni.

Pubblicità

Una ricorrenza ancora più importante quest’anno perché arriva dopo Expo 2015, l’esposizione mondiale incentrata sui temi della sostenibilità alimentare e della questione ambientale, e perché vedrà la diretta video presso il Villaggio della Terra di Roma della firma al palazzo dell’Onu di New York della Ratifica dell’Accordo sul Clima di Parigi (COP21).

Ci sono un sacco di cose che possiamo fare per volere bene al nostro pianeta, prima fra tutte piantare un albero, un gesto non solo simbolico: l’Earth Day Network invita tutti a ‘restituire’ qualcosa alla Terra prendendosi cura della pianta finché non sarà in grado di sostenersi da sola e ovviamente lo sport, come dichiarato lo scorso anno da Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia – “perché la nostra è una società che si sta virtualizzando e i giovani perdono il contatto con la natura: vita all’aria aperta e sport possono e devono diventare veicolo di sensibilizzazione ambientale”.

Qui di seguito qualche spunto per vivere appieno l’Earth Day a contatto con la natura:

Nella gallery la selezione delle più belle immagini dedicate alla Terra e scattate con una GoPro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità