Prevenzione del diabete: meglio camminare che correre

Camminare meglio Correre Diabete

Per prevenire il diabete, camminare è meglio che correre. Lo ha scoperto un team di ricercatori dell’americana Duke University, che ha sottoposto un campione di persone a un lungo periodo di attività fisica, tra corsa e camminata.

> Leggi anche: Camminare è la miglior medicina del mondo

Lo studio

Gli accademici americani hanno preso in esame persone affette da prediabete, una condizione comune in cui il livello di zuccheri nel sangue è elevato ma non così alto da portare a una diagnosi di diabete. I soggetti sono stati invitati a camminare velocemente o correre per circa 22 km a settimana per 6 mesi. Al termine di questo periodo i ricercatori americani hanno scoperto che chi camminava mostrava livelli di tolleranza al glucosio (la capacità di assorbimento del glucosio da parte delle cellule) 6 volte migliori rispetto a chi correva.

> Leggi anche: 60 minuti di sport al giorno contro i rischi di un lavoro sedentario

L’ipotesi

Sono necessarie altre ricerche per approfondire il tema e precisare la correlazione fra la camminata e il diabete, ma alla Duke sostengono l’ipotesi che l’esercizio moderato permette al corpo di ottenere carburante dalla riserva di acidi grassi in modo più efficiente che quando si svolge attività più intensa. Questo significa tenere sotto controllo questi acidi, che se si accumulano in eccesso rendono più difficile processare l’ormone dell’insulina, con la conseguenza che le cellule faticano ad assorbire gli zuccheri contenuti nel sangue.

> Leggi anche: L’ormone dello sport esiste e ci mantiene in salute

L’allenamento corretto

Quello della Duke University è uno studio importante, che apre degli spiragli nella prevenzione del diabete, patologia che colpisce mediamente 1 americano su 3. i benefici della camminata non eliminano quelli del jogging: l’esercizio vigoroso rimane un’attività importante per la salute del cuore e per mantenere efficienti le funzioni corporee. Un workout corretto dovrebbe prevedere dunque sia la camminata che la corsa o una attività cardio intensa.

> Leggi anche: L’attività fisica aiuta a prevenire il cancro

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “Prevenzione del diabete: meglio camminare che correre

  1. Io ho sto praticando 15Km al giorno di attività fisica in bicicletta da 9 anni tutti i giorni, per un totale di 4.000Km all’anno. Sono diabetico di tipo 2 e sto praticando questa attività fisica con regolarità e costanza. Facendo gli esami clinici di rutine la mia “Hb GICOSILATA – HbA1: 5,3 ” che risulta essere < 6 per pazienti non diabetici. Prendo una pastiglia la sera di "Glucophage UNIDINE 1000 mg" . Bevo con regolarità circa 1,5 litri di acqua al giorno. La mia glicemia media (MBG) 105 mg/dl. Il mio medico diabetologo sostiene che va tutto molto bene e che devo continuare la mia attività fisica e la terapia attuale. Io mi sento in piena forma e sto per compiere 71 anni di età, spero di continuare così.

Comments are closed.