8 attività molto outdoor da fare a Oslo

Zipline olimpica

Per chi ama il brivido estremo c'è anche la zipline di Holmenkollen, il trampolino olimpico del salto con gli sci che permette di scendere per una lunghezza di 360 metri e un dislivello di oltre 100. Adrenalina da paura. Incluso nel prezzo del biglietto c'è la visita al museo dello sci ma soprattutto una vista impagabile sulla città e il suo fiordo (se il meteo è clemente).

Credits: VISITOSLO/Andreas Bache-Wiig

Siamo stati a Oslo, capitale della Norvegia, a inizio primavera, e ovviamente non ci siamo fatti scappare l’opportunità di fare un po’ di cose molto outdoor di quelle che ci piacciono tanto. Oslo è una città, e la Norvegia è un paese, che della vita attiva all’aria aperta hanno fatto un vero e proprio manifesto di vita al punto che i confini tra dimensione urbana e dimensione naturale sono estremamente labili e i due mondi si compenetrano in modo intenso e fluido.

A Oslo basta davvero girare l’angolo e ritrovarsi sul fiordo, oppure prendere la metropolitana e trovarsi in boschi frondosi, vasti e verdi di un verde che più verde non si può, o ancora trovarsi sulle piste da sci, o da downhill, dopo un viaggetto di 20′ appena. E soprattutto, in tutte queste situazioni, trovarsi sempre in compagnia di un sacco di gente genuinamente appassionata di outdoor: alle 6 del mattino le strade pullulano di gente che corre, anche per andare al lavoro, il mezzo di trasporto preferito in città sembra essere la bicicletta, i bambini dell’asilo fanno lezione al parco o sulla neve e praticamente ogni abitante di Oslo ha o una casetta di legno dispersa nei boschi o una barca a vela ancorata nel porticciolo (o spesso entrambe).

Insomma la capitale norvegese è un vero paradiso dell’outdoor urbano, e non è un controsenso dirlo, ed ecco allora un po’ di spunti per vivere Oslo in tutte le sue dimensioni e sempre al naturale.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...