Le mandorle nella dieta

le-mandorle-nella-dieta-quante-mangiarne-al-giorno-per-stare-bene-e-dimagrire

Avete presente quando, a fine pasto, rimane quel leggero languorino e apriamo la dispensa alla ricerca di qualcosa da stuzzicare? Ecco, di solito il nostro sguardo cade su una di quelle cose alla cui vista, il nostro dietologo scuoterebbe la testa e ci guarderebbe con gli occhi di chi ci sta rimproverando. Perché? Semplicemente perché, secondo una ingiusta legge della natura, se una cosa è buona e saporita non fa mai dimagrire, ma o fa ingrassare o fa male, oppure entrambe le cose!
Quando invece un cibo è indicato nelle diete perché salutare o povero di calorie, di solito, il sapore non è dei migliori. Ecco, invece ci sono alcuni prodotti che sorprendentemente combinano il gusto con delle proprietà nutrizionali positive. Per esempio sarebbe ottimo inserire le mandorle nella dieta quotidiana. Scopriamo così i benefici di questa frutta secca, le proprietà nutrizionali e la giusta dose quotidiana.

 

Le mandorle nella dieta: i benefici per stare bene e dimagrire

Innanzitutto iniziamo col rispondere alla domanda più elementare: cosa sono le mandorle? La mandorla è il seme commestibile del mandorlo, pianta appartenente al gruppo delle rosacee.
Originarie dell’Asia centrale, sono da molto tempo diffuse in tutta Italia e, anzi, ora rappresentano un prodotto tipico del nostro Paese, molto diffuso in Puglia, in Calabria, in Sardegna ed in Sicilia e, più in generale, in tutta l’area del Mediterraneo dove si trovano trovano le mandorle migliori. Attualmente sono inserite all’interno della lista dei P.A.T., Prodotti Agroalimentari Tradizionali italiani del Ministero delle Politiche Agricole.

Proprietà nutrizionali delle mandorle

Le mandorle sono un alimento gustoso, sano e ricco di elementi utili al nostro organismo: come altri tipi di frutta secca, esse sono ricche di vitamine, ed in particolare di vitamina E, di sali minerali, proteine vegetali e fibre.
Inoltre contengono magnesio, fondamentale come supporto per il nostro sistema nervoso, e calcio, elemento notoriamente importantissimo per le ossa.
Sono altresì ricche di lipidi e quindi hanno anche un elevato contenuto calorico tuttavia, se consumate nelle dosi consigliate, non contribuiscono all’aumento il peso corporeo in quanto si tratta prevalentemente di grassi insaturi (ne paliamo in questo articolo).

Quante mandorle mangiare al giorno

Ovviamente ogni persona deve rispettare il proprio fabbisogno calorico quindi, per avere una indicazione più precisa e soprattutto personalizzata è sempre corretto rivolgersi al proprio nutrizionista di fiducia. Tuttavia, in generale, va detto che il quantitativo massimo di frutta secca da assumere in un giorno è di circa 30 grammi, fra le 15 e le 20 mandorle.
Dei benefici della frutta secca abbiamo parlato qui.

Le mandorle nella cosmesi

Considerando le innumerevoli proprietà di questo prodotto, le mandorle sono anche molto utilizzate nell’ambito della cosmesi e della cura del corpo in quanto, dalla loro spremitura a freddo, si ottiene un olio che viene utilizzato come emolliente per le pelli più secche e sensibili. Questo tipo di olio può altresì essere utilizzato come olio per i massaggi, sia assoluto che aromatizzato con oli essenziali.
(foto Monfocus pixabay)

 

Come rimettersi in forma con la corsa e la camminata, i consigli

©RIPRODUZIONE RISERVATA