Marco Olmo e il Trail delle Rocche e del Roero il 25 aprile

marco-olmo-trail-rocche-roero

 

Il Trail delle Rocche del Roero è una bella corsa trail che si tiene sulle colline del Roero, ad Alba, il 25 aprile 2019. quest’anno sarà la quarta edizione della corsa trail running e a presentarla ci sarà Marco Olmo, l’ultrarunner italiano campione del mondo e autore di libri sulla corsa. Olmo sarà a Alba il 29 marzo per raccontare la gara. Si tratta di una competizione su due percorsi, uno da 12 e uno da 21 chilometri fra le colline piemontesi e il fondovalle. Ma è prevista anche una camminata trekking da 6 chilometri per chi non se la sente di partecipare alla gara e vuole esplorare il territorio. Il Trail delle Rocche è anche un evento eco-friendly e solidale, con particolare attenzione alla gestione dei rifiuti.

 

Trail delle Rocche del Roero a Montà mercoledì 25 aprile

In occasione della quarta edizione il “Trail delle Rocche” di Montà ha cambiato marcia a livello organizzativo e qualitativo. L’appuntamento è per mercoledì 25 aprile: il ritrovo è fissato per le 8 e la partenza per le 9 all’interno della cittadella sportiva montatese.

Quest’anno il Trail delle Rocche sarà una corsa competitiva sia UISP che FIDAL. Come sempre, infatti, aprirà il calendario provinciale di Trail UISP e, per la prima volta, sarà anche appuntamento ufficiale per la FIDAL che la ha inserita tra le corse regionali e come tappa del campionato provinciale.

Inoltre gli organizzatori, l’Ecomuseo delle Rocche del Roero e la piscina di Montà, si sono affidati ad un testimonial d’eccezione, Marco Olmo, ultra maratoneta “estremo” e campione del mondo in occasione della vittoria all’Ultra Trail du Mont Blanc. L’atleta, oltre a partecipare alla gara, la presenterà in una serata venerdì 29 marzo ad Alba.

 

 

 

Marco Olmo e il Trail delle Rocche, la presentazione ad Alba il 29 marzo

Venerdì 29 marzo Marco Olmo sarà ad Alba per presentare il prossimo “Trail delle Rocche del Roero”, in calendario per giovedì 25 aprile a Montà.

L’appuntamento è per le 21 al microbirrificio “Boia Fauss” di corso Langhe 59 ad Alba.

Per l’occasione l’ultra-maratoneta e campione del mondo (in occasione della vittoria all’Ultra Trail du Mont Blanc) che correrà a Montà sarà a disposizione di tutti rispondere alle domande dei curiosi, parlare di sé e del suo nuovo libro “Correre nel grande vuoto”.

Lo farà nel suo stile, semplice ed immediato, stando a contatto diretto con la gente in una serata aperta a tutti gli appassionati del mondo della corsa.

L’obiettivo – hanno spiegato gli organizzatori – è quello di promuovere una gara che si vuole connotare come punto fermo e di riferimento per gli appassionati della corsa. Le carte in regola ci sono tutte visto che abbiamo un testimonial d’eccezione, siamo approvati come gara competitiva da entrambe le federazioni, UISP e FIDAL, ed abbiamo messo in palio ricchi premi ingaggiando diversi “top runner”. Infine, come spiegheremo durante la serata, alla bellezza dei percorsi che proponiamo affiancheremo l’aspetto della pulizia del territorio, con una specifica gestione dei rifiuti di gara, e quello solidale, con la collaborazione dell’associazione “I run for find the cure”.

 

>> LEGGI ANCHE: Sant Helena Festival of Running: come fare la maratona più remota del mondo

 

Trail delle Rocche, la gare, il percorso e le iscrizioni

Il Trail delle Rocche si corre su percorsi che vanno dalla cima delle colline ai profondi fondovalle, vero marchio di fabbrica delle Rocche. I partecipanti potranno scegliere di gareggiare su 21 o su 12 chilometri e lo potranno fare “in tempo reale”. Ovviamente non mancheranno i servizi di base come i punti di ristoro durante il percorso, la disponibilità di spogliatoi e docce, un pasta party conclusivo, ricchi premi, la presenza di diversi volontari lungo il percorso e l’assistenza sanitaria della Croce Rossa.

Per chi accompagna gli atleti o per i semplici appassionati è prevista anche una camminata non competitiva di circa 6 km che avrò inizio dopo lo start dei runners e seguirà un percorso diverso.

Il Trail delle Rocche, infine, si connoterà anche come eco-friendly e solidale. Infatti alla partenza verrà spiegato a tutti i corridori come gestire i rifiuti che produrranno durante il percorso e che saranno raccolti dallo staff (zero impatto ambientare, zero rifiuti) ed inoltre parte della quota d’iscrizione verrà devoluta all’associazione benefica I run for find the cure.

E’ possibile iscriversi on line e sul posto fino al giorno stesso della gara. Sul sito ufficiale si trovano tutte le informazioni.

 

 

Se stai cercando informazioni sulle scarpe da running puoi leggere questi articoli

 

 

Altri nostri articoli di consigli sulla corsa e la maratona

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA