Perdere peso serve anche a prevenire i tumori

Non riuscire a dimagrire

Trovare una forte motivazione per mantenersi in forma non è cosa facile per tutti. Ma i risultati di un recente studio condotto dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), che fa capo all’Organizzazione Mondiale della Sanità (leggi alcune considerazioni sulle regtole del’OMS per una vita in salute), potrebbe convincere definitivamente anche i più testardi: perdere peso aiuta a prevenire i tumori.

> Leggi anche: Se mangi la pasta nelle giuste dosi puoi dimagrire

13 tumori

La ricerca, pubblicata sul New England Journal of Medicine, dimostra come la già nota correlazione tra sovrappeso e cancro sia in realtà ben più marcata di quanto si pensava. I ricercatori hanno vagliato oltre mille studi a riguardo, scoprendo che le tipologie di tumore che si possono collocare tra le conseguenze di obesità o sovrappeso salgono da 5, già note, a 13. Ai tumori a colon, esofago, reni, utero e seno si vanno ad aggiungere anche quelli allo stomaco, fegato, pancreas, cistifellea, ovaie e tiroide, oltre al meningioma del cervello e mieloma multiplo. Si è osservato che il rischio di contrarre una di queste forme tumorali aumenta proporzionalmente con l’aumento dell’indice di massa corporea.

> Leggi anche: 6 cose da fare al mattino per dimagrire

Dimagrire è fondamentale

Da qui dunque la logica conclusione degli studiosi: eliminare i chili in eccesso rappresenta una forma di prevenzione contro i tumori. Ed anche ai soggetti che hanno più difficoltà a perdere massa, viene suggerito di “concentrare i propri sforzi almeno nell’evitare di prendere ulteriore peso”, secondo le parole di Graham Colditz, oncologo che ha coordinato il lavoro dei ricercatori della IARC.

> Leggi anche: Come (e quanto) correre per dimagrire

©RIPRODUZIONE RISERVATA