8 alimenti che sono utili a combattere l’invecchiamento

8 alimenti che sono utili a combattere l’invecchiamento

Non è necessario arrivare ad essere Dorian Gray e firmare un patto con il Diavolo per combattere l’inesorabile passare degli anni, ma sicuramente una dieta variata e bilanciata aiuta non solo a rimanere in buona forma, ma anche a contrastare e rallentare in maniera salutare l’invecchiamento. Esistono i cosiddetti “cibi antiaging” che inseriti nella nostra dieta hanno un forte potere antiossidante oltre che a contrastare i radicali liberi prevenendo l’insorgere di malattie come ipertensione, osteoporosi, malattie cardiovascolari.

Pubblicità

>>Leggi anche: Nel 2018 la dieta ‘top’ è quella mediterranea

Cibo anti invecchiamento: cosa significa mangiare antiaging?

Significa sostanzialmente mangiare bene. Abitudini alimentari non corrette attivano i geni dell’invecchiamento che vanno dunque contrastati con un regime alimentare ricco di cibi sani e poveri di calorie, grassi e zuccheri, oltre che limitare anche l’uso di sale. Oltre a mangiare sano è sempre meglio abbinare anche uno stile di vita che preveda un’attività fisica regolare, così come tenere la mente attiva. Liberando il corpo dalle tossine in eccesso si aiutano le funzionalità del fegato.

salmoneIl pesce fa bene

Il pesce fresco non deve mai mancare nella nostra dieta. Povero di grassi, oltre che leggero, offre diverse varianti nel modo di essere cucinato e può quindi essere presente sulla nostra tavola anche più volte alla settimana, ma anche se mangiato una sola volta aiuta a rallentare la perdita di memoria e l’invecchiamento. Il salmone, ad esempio, è ricco di Omega3, acidi grassi che danno energia a livello mentale, ma che contribuiscono anche alla regolazione della pressione sanguigna e nella funzione renale.

>>Leggi anche: La dieta per la pelle sana e bella

Verde come verdura

Un colore che sta proprio bene sulla nostra tavole. Le verdure in effetti sono tutte utili alla nostra salute, ma quelle verdi lo sono in particolare. Gli spinaci, ad esempio, grazie alla vitamina K che contengono, prevengono l’osteoporosi e sono utilissimi a rallentare l’invecchiamento cerebrale. Anche le carote sono ottime a contrastare i radicali liberi e nella prevenzione dei problemi cardiovascolari. Cavoli e broccoletti aiutano a rinforzare la memoria.

>>Leggi anche: 5 motivi per inserire i broccoli nella nostra dieta

Uova utili al cervello

L’uovo è un utile ‘strumento’ per rinforzare la nostra memoria e la capacità di apprendimento. Contiene vitamina B e un nutriente essenziale come la colina fondamentale per numerose funzioni del sistema nervoso.

frutti rossiFrutti rossi, belli, buoni e colorati

Una delle principali caratteristiche dei frutti rossi è la grande presenza di antiossidanti fondamentale nella ‘battaglia’ contro i radicali liberi. L’uva contiene fenolo che aiuta a rendere la pelle più idratata e elastica; le fragole, ricche di vitamine A e D, servono a mantenere la pelle meno secca e quindi più morbida e giovane. Per non parlare dei mirtilli che sono tra gli antiossidanti più potenti grazie al loro contenuto di vitamine A, C, E e K. Questo frutto ha un sacco di aspetti positivi per la nostra salute: aiuta il fegato, previene malattie cardiovascolari, rinforza il sistema immunitario, protegge dai tumori.

>>Leggi anche: La frutta migliore da mangiare prima di fare sport

Frutti secchi, “guardiani” delle nostre arterie

In questo caso le dosi sono importanti, non bisogna esagerare, ma la frutta secca per la sua ricchezza di Omega3 è ottima contro l’invecchiamento. Ha una funzione di protezione per le nostre arterie e stimola i processi cognitivi e la memoria, tiene in allenamento le cellule del nostro cervello, vale a dire che le mantiene giovani.

>>Leggi anche: La merenda migliore per chi fa sport: la frutta secca e in guscio

Olio, alimento antiage che fa bene al cuore

L’olio extravergine di oliva grazie alla presenza di antiossidanti è un alimento importante per combattere l’invecchiamento, inoltre come condimento aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari.

cioccolato_fondenteCioccolato, un alleato gustoso

Un alimento che non appare molto spesso nelle diete è il cioccolato, ma se preso nella giusta misura e fondente con un’alta percentuale di cacao,  è un grande alleato contro le malattie cardiovascolari e la demenza. Mangiandone in quantità di due quadratini aiuta il cervello, concentrazione, memoria, insomma il nostro computer interno elabora più velocemente.

>>Leggi anche: Quanto cioccolato mangiare per essere più sani, in forma e felici

Acqua, tè e anche vino

L’acqua è basilare nella nostra dieta. Bevendone le giuste dosi quotidiane il nostro corpo rimane idratato ed elimina le tossine. Tra le bevande con una grande proprietà disintossicante e con un forte potere antissossidante c’è il tè Matcha. Buoni e benefici anche i frullati e centrifugati di frutta e verdura.
Infine un bicchiere di vino rosso a tavola aiuta a contrastare i radicali liberi, combatte le rughe, i segni dell’età e, da non sottovalutare, ci mette di buon umore.

>>Leggi anche: Bere acqua a stomaco vuoto è una panacea? Qui la risposta

[photo credits: pixabay.com]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità