Caschi da bicicletta: le migliori novità del 2015

Carrera Foldable Helmet
Qui siamo in ambito più urban, con le esigenze di praticità che si sposano con quelle di sicurezza: il Foldable Helmet (di cui vi avevamo già parlato in occasione della presentazione a Eurobike 2014) si ispira ai modelli vintage in cuoio del passato, quindi con un occhio anche al look metropolitano, è omologato EN 1078 secondo gli standard della norma europea per i caschi da bicicletta e in più si piega, riducendo del 20% il proprio ingombro per metterlo nello zaino o sotto la scrivania dell’ufficio. Prezzo: da 78 euro in base alle edizioni e alle grafiche.

Carrera Foldable Casco Bici Pieghevole

Decidere di indossare il casco quando vai in bicicletta è una tua scelta: per il codice della strada non è obbligatorio (qui 11 regole del codice della strada che riguardano i ciclisti e che dovresti conoscere) e le posizioni a riguardo, tra chi lo pretenderebbe obbligatorio e chi difende la libertà di scelta, sono estremamente diversificate (puoi leggere questo interessante articolo di Howie Chong, ambientalista canadese).

Quando andiamo in bicicletta noi preferiamo indossare il casco: non ci sentiamo più sicuri, ma più protetti, non abbiamo la sensazione di abbassare il nostro livello di attenzione ma anzi, abbiamo un buon motivo in più per ricordarci di stare sempre attenti.

Ecco perché quando siamo andati a Eurobike l’anno scorso abbiamo guardato con curiosità tutti i nuovi caschi che sarebbero stati disponibili in questo 2015: li trovate nella gallery, da quelli per fare sport più o meno estremi, race o MTB, a quelli adatti anche a un uso urbano o semplicemente cicloturistico.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Lavare la e-bike
Come lavare la e-bike
5 Maggio 2022