Prova costume: 3 trucchi per superarla

prova costume

La prova costume è il tormentone di ogni estate, ma è una cosa più seria di quanto la si voglia far sembrare: secondo un recente sondaggio infatti quasi il 70% degli italiani è preoccupato dalla propria forma fisica in vista delle vacanze estive, e se questo è fonte di stress e ansia è anche motivo per sfruttare la bella stagione e rimettersi un po’ in riga dal punto di vista dell’alimentazione e dell’attività fisica.

Pubblicità

Come superare la prova costume

Miracoli per superare la prova costume non ne esistono, e i metodi drastici sono anche unanimemente sconsigliati. Però 4 settimane possono essere più che sufficienti per un programma di remise en forme e soprattutto per acquisire qualche buona abitudine, alimentare e salutistica, da mantenere poi al ritorno delle vacanze e in previsione dell’inverno. Mangiare bene, cioè regolarmente, nelle giuste porzioni e sano, fare un po’ di attività fisica, e dormire il giusto sono già 3 ottimi capisaldi da cui partire per superare la prova costume.

Prova costume: cosa mangiare per superarla

Tutto parte da cosa mangiare per superare la prova costume. E non c’è bisogno di inventarsi chissà che ma basta un po’ di buon senso: fare tutti i pasti (compresa, e soprattutto, la colazione) con piatti equilibrati dal punto di vista della composizione dei nutrienti (carboidrati meglio se integrali, verdure e frutta di stagione, proteine e grassi buoni provenienti da pesce e carni magre e/o da altre fonti proteiche, ridurre sughi e intingoli e preferire quelli vegetali, insieme all’olio EVO in minima quantità per cotture e condimenti. Quindi niente ossessioni, niente privazioni, ma anche niente eccessi: costanza e regolarità.

Prova costume: che allenamenti fare per rimettersi in forma

Oltre alla sana e regolare alimentazione, per superare la prova costume è necessario anche fare dell’attività fisica. Ma quali allenamenti fare per rimettersi in forma? Sicuramente niente di drastico, soprattutto se si arriva da mesi (o anni…) sedentari. Inimmaginabile pensare di bruciare chissà quanti kg di troppo in poco tempo: meglio pensare di acquisire qualche buona abitudine che aiuta a tenere sotto controllo il peso e che, nel frattempo, permette anche di perdere qualche kg senza effetto yoyo e senza quello di svuotamento.

Il segreto non è nemmeno un segreto: per perdere peso serve bruciare calorie (più di quante se ne assumono con il cibo) e no, non si dimagrisce sudando. Vanno bene quindi tutte le attività di tipo aerobico e di resistenza. Ma se si ha qualche kg di troppo e non ci si allena da tempo sarà difficile riuscire a fare uno sport di resistenza, giusto? Giusto. E allora ecco che arriva in soccorso l’Interval Training, che non è altro che un modo per dire di alternare un po’ di attività intensa e un po’ blanda, ed è un metodo che va bene per molte attività sportive e di fitness.

Per esempio:

A queste attività, da fare a giorni alterni e magari da alternare tra di loro, si possono aggiungere delle sedute di fitness, magari al mattino che aiuta ad accelerare ulteriormente il metabolismo, magari con degli esercizi a corpo libero come questi o con dei piccoli attrezzi da home fitness come questi.

Photo by Nathan Cowley from Pexels

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità