Luisa Ranieri e l’elogio della corsa in Lolita Lobosco, la serie tv su Rai1: “Devi correre, per sentire il cuore”

luisa-renieri-lolita-lobosco-serie-tv-rai-1-corsa-running

Luisa Ranieri si tiene in forma con la corsa, di più: nella serie tv Lolita Lobosco in onda il lunedì su Rai 1e appena conclusa, fa un elogio della corsa quotidiana, del running che allontana lo stress, ti fa stare bene e pensare bene.
L’attrice 47enne napoletana è in forma smagliante nei panni della detective della polizia del commissariato di Bari e in ogni puntata della serie la vediamo correre molto spesso per mantenere il suo fisico statuario, ma non solo per quello.
Il running è anche una passione per la Ranieri, nella vita reale: lo pratica costantemente, come si vede anche da un post sul suo profilo Instagram dove spiega che ‘Dopo una cena di compleanno devi solo correre’.

Pubblicità

Luisa Ranieri in forma con la corsa in Lolita Lobosco

In Le indagini di Lolita Lobosco, il serial tv crime che sta avendo un ottimo successo (si può rivedere anche su RaiPlay), la Ranieri corre lungo le strade del porto di Bari, ma anche su sterrati di campagna, da sola e con una amica Marietta.
Lolita-Ranieri corre vestita con abbigliamento tecnico, cuffie con la musica nelle orecchie e passo lento e leggero (correre lentamente porta molti benefici). Il suo personaggio ha un passato di atleta podista (si vede nei flash back) e non ha perso l’abitudine di correre per scaricare lo stress, pensare ai casi da risolvere, mantenere la linea.
Ma la corsa, come vediamo da questo post (Luisa Ranieri Instagram), è un’abitudine consueta della Ranieri

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luisa Ranieri (@luisaranieriofficial)

 

Luisa Ranieri e l’elogio della corsa in Lolita Lobosco su Rai1

Nelle 4 puntate della serie sulla Rai, alcuni momenti sembrano un elogio della corsa, quasi uno spot che inviti alla correre tutti i giorni, e non solo per mantenere la linea. Una dimostrazione degli effetti benefici del running quotidiano che, come abbiamo visto in molti studi scientifici, aiuta a pensare meglio, a stare meglio dal punto di vista dell’equilibrio mentale, a vivere meglio in assoluto.
Nell’ultima puntata c’è una frase su tutte (credit photo Rai) , un pensiero del personaggio, che accompagna un momento di corsa:

“Ci sono certe mattine che corri, e i pensieri corrono appresso a te. Non vorresti pensare a niente e ti ritrovi a pensare a tutto. E poi se inizi a fare i bilancio. Allora sì che sei fregata. A quel punto c’è solo un modo per salvarti: devi accelerare. Correre. Devi correre per sentire solo il cuore che batte forte. Solo il cuore, nient’altro”

 

LEGGI ANCHE

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità